Aller au contenu
Logo Caradisiac      

Téléchargez nos application

Disponible sur App Store Disponible sur Google play
Publi info
Histoires du sport automobile

NON SOLO TARGA


Invité §enz203HF

Messages recommandés

Invité §gil440OP

Il Giro di SicIlia era veramente massacrante con i suoi 1080 KM

provo a ripercorrere le località che esso attraversava:

 

PALERMO Km 1080

Tommaso Natale

Sferracavallo

Capaci

Villagrazia

Partinico Km 1030

Valguarnera

Alcamo Km 1010

Fulgatore

Napola

TRAPANI Km 960 controllo Orario

Paceco

Marsala

Strasatti

Mazara

Campobello

Castlvetrano

Menfi (bivio Stazione )

Sciacca km 840

Ribera Bivio Burgio Km 820

Monteallegro

Siculiana

Realmonte

Porto Empedocle

AGRIGENTO km 770 controllo orario

Favara Castrofilippo

Canicattì

Serra di Falco

San Cataldo

CALTANISSETTA km 700

ENNA km 660 controllo orario

Lago Pergusa

Bivio Ramata

Bivio Grottacalda

Piazza Armerina

Gela ponte Grande Km 580

Vittoria

Comiso

Ragusa Modica

Ispica

Rosolini

Noto

Avola

Cassibile

SIRACUSA km 430 Controllo orario

Scala Greca

Priolo

Villasmundo

Carlentini

Lentini

CATANIA km 360 controllo orario

Aci Castello

Acireale

Giarre

Mascali

Fiumefreddo

Giardini

Letojanni

S.Alessio

S.Teresa Riva

Rocca Lumera

Nizza di Sicilia

Alì Terme

Treemestieri

MESSINA km 260 controllo orarioVillafranca

Spadafora

Pace del Mela

Barcellona

Falcone

Patti km 180

Brolo

Torrenova

S.Agta di Militello

Acquedolci

S.Stefano di Camastra

Castel di Tusa

Finale km 85

Cefalù

Termini Imerese

Trabia

Altavilla

S.Flavia

Bagheria

Acqua dei Corsari

PALERMO km 0

 

Pensate, solo per un momento, cosa significa OGGI percorrere tutto di un fiato questi 1080 KM. Con tutte le comodità e il confort di oggi un pò aempre pesantuccio.

Onore e ripsetto per colori i quali hanno partecipato al Giro di Sicilia.

Mio padre mi raccontava di un detto che mio malgrado non ricordo bene:

 

 

PARTECIPARVI -è un onore

FINIRLO - è un'impresa

VINCERLO- è un sogno

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

  • Réponses 674
  • Créé
  • Dernière réponse

Participants fréquents à ce sujet

Participants fréquents à ce sujet

Invité §gil440OP

RaimondolanzadiTrabia1.jpg.bf5918af8987358cd42104820594d347.jpg

Il 30 novembre del 1954 moriva suicida, lanciandosi da un hotel di via Veneto a Roma il Principe Raimondo Lanza di Trabia . Si racconta che la sua morte violenta abbia ispirato Domenico Modugno per la canzone Vecchio Frac.

Gentiluomo, pilota, grande amico del Barone Stefano La Motta la cui morte pare lo sconvolse in maniera irreversibile al punto di fargli porre fine alla propria.

 

 

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Il Giro di SicIlia era veramente massacrante con i suoi 1080 KM

provo a ripercorrere le località che esso attraversava:

.............................................

Pensate, solo per un momento, cosa significa OGGI percorrere tutto di un fiato questi 1080 KM. Con tutte le comodità e il confort di oggi un pò aempre pesantuccio.

Onore e ripsetto per colori i quali hanno partecipato al Giro di Sicilia.

Mio padre mi raccontava di un detto che mio malgrado non ricordo bene:

 

 

PARTECIPARVI -è un onore

FINIRLO - è un'impresa

VINCERLO- è un sogno

 

 

 

Vorrei tanto ritrovare contributi e testimonianze su questa massacrante avventura che era il Giro di Sicilia.

 

Emotivamente mi coinvolge in modo particolare, in quanto fu il mio primo impatto (da spettatore ovviamente) con le corse automobilistiche, il colpo di fulmine che ha segnato la mia passione.

Avrò certamente visto passare anche tuo padre, ma come faccio a ricordare, è passato troppo tempo !

 

 

1127222123_1950passdaTermini.jpg2..jpg.0763c01f05e90308fc045430e6197c18.jpg

 

514276877_1955giro-sicilia--montorio-.jpg.3c698b308ac038b1875b8e31c51d876a.jpg

 

1549587874_1953patriarcasaccani.jpg.1b6f8c2c9526781d0223484775298264.jpg

 

vera, pura passione...; per molti di essi, un giorno da leoni !

 

:jap::jap:

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §gil440OP

Giro di Sicilia 1957

 

Dedicato a GIGI OLIVARI

 

L'incidente mortale in cui perse la vita Gigi Olivari della Scuderia Sardegna su Maserati 2000, si verificò alle ore 11,11 del 14 aprile del 1957 nel tratto tra Ispica e Modica in provincia di Ragusa.

 

La partenza da Palermo

olivari1.jpg.036a9a886aa4d616bae4f2fce503897d.jpg

 

Ragusa Piazza Stazione 14/04/1957

olivari2.jpg.77c0fde815077b402885beaf553ea7b2.jpg

 

Ragusa Piazza Libertà

olivari3.jpg.e1e8c0e0ce5ab277bd76f9beb7ea3ace.jpg

 

Gigi Olivari sulla SS 115 ragusa Modica

olivari5.jpg.4d1ec234b52eb21fabd907769796e654.jpg

 

L'incidente mentre passa la Ferrari di Buticchi

olivari4.jpg.25f5945cf5410ea6ef86c39beed5fda2.jpg

 

Il Monumento alla memoria eretto nel 1957

olivari6.jpg.5521780e66655cc832044dca279531b8.jpg

 

Domenica delle Palme del 1957

 

I bolidi passavano rombando e prima della curva

i motori salivano di giri nei cambi veloci per

scalare le marce.

Ad un tratto si sentì un rombo regolare e mio padre esclamò!

"Dio mio! Non ha cambiato| Si ammazza!!!"

E poi l'urlo della folla,lo stridore delle lamiere.

Il silenzio!

E poi ancora altri urli di motori.

La gara continua.

 

Franecso Mormino Penna

 

Documenti fotografici e scritto tratto dalla pubblicazione del 40° anniversario dell'inicidente del VETERAN CAR CLUB IBLEO

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Giro di Sicilia 1957

 

Dedicato a GIGI OLIVARI

 

Domenica delle Palme del 1957

 

I bolidi passavano rombando e prima della curva

i motori salivano di giri nei cambi veloci per

scalare le marce.

Ad un tratto si sentì un rombo regolare e mio padre esclamò!

"Dio mio! Non ha cambiato| Si ammazza!!!"

E poi l'urlo della folla,lo stridore delle lamiere.

Il silenzio!

E poi ancora altri urli di motori.

La gara continua.

 

Franecso Mormino Penna

 

Documenti fotografici e scritto tratto dalla pubblicazione del 40° anniversario dell'inicidente del VETERAN CAR CLUB IBLEO

 

 

Maledetti Siciliani! Riuscite a trasfigurare tutto. Un incidente in gara che in un'altra parte del mondo al massimo poteva diventare una pagina di cronaca, con Voi diventa poesia, ricordo struggente e molto di più ..... ho detto i Siciliani, avrei dovuto aggiungere, la Sicilia, l'ambiente, il clima, il paesaggio.

 

Maledetti Siciliani, con voi diventa tutto più difficile, non pianificabile, non inseribile nel sistema.... maledetti Siciliani, quando diventerete "civili".... uguali a noi.... uguali a tutti gli altri?

 

beppe

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Amici del Topic bentrovati !

 

Tempo fa ho ricevuto dall'Inghilterra dall'amico Roy un interessantissimo film sul Circuito stradale del Mugello.

Tante volte abbiamo parlato delle affinità tra questa classica gara su strada e la classicissima Targa Florio.

Chi ha avuto il piacere di essere stato in quei luoghi ed in quegli anni lo ha testimoniato , gli altri si sono basati sulle foto e sui racconti , con l'aria di sufficienza di chi ha visto la Targa !

 

mugello-1.jpg.981c2acc95c267fb75d193799ab338a8.jpg

 

I due circuiti stradali sono in effetti paragonabili , soprattutto per la presenza del pubblico nelle campagne attraversate dal circuito stradale. Si riconoscono gli ombrelloni , i cappelli fatti con il giornale , i grupi familiari campeggiare ai bordi della strada mentre sfrecciano le stesse auto e gli stessi piloti che correvano la Targa nello stesso periodo....

 

una breve storia tratta dal sito ufficiale del moderno autodromo del Mugello ( proprietà Ferrari ) può servire da introduzione...

 

......Una gara completa, selettiva e sempre aperta all'imprevisto. Questo era il vecchio Circuito del Mugello. Nata nel 1914 come competizione di regolarità e subito interrotta dalla guerra, conobbe un periodo d'oro nel primo dopoguerra quando a sfidarsi sui 66 polverosi chilometri che da Scarperia salivano fino a Firenzuola per poi tornare attraverso il passo della Futa a San Piero, di nuovo a Scarperia, erano i migliori conduttori di allora. Campari, Brilli Peri, Enzo Ferrari (vincitore nel 1921 della classe 4500 su Alfa Romeo), Antonio Ascari, Borzacchini, oltre, naturalmente, ad Emilio Materassi, idolo locale.

Messa in ombra dal prestigio della Mille Miglia, il circuito rimase silenzioso dopo l'edizione del 1929, nonostante una ripresa, risultata poi effimera, nel 1955, su un percorso ridotto a poco più di 19 km. Fu la scomparsa delle Mille Miglia e la analoga rinascita della popolarità delle gare su strada negli anni '60, che convinse dirigenti appassionati come Pasquale Borracci ed Amos Pampaloni a riproporre la competizione sul tracciato classico dei 66 km. Riedizioni che godettero di buon successo ma che contarono, a livello di risonanza, la rara presenza del marchio tricolore più prestigioso, quello del Cavallino, intervenuto in forma ufficiale solo alle prove dell'edizione del 1967. Era comunque destino che le storie del Mugello e della Ferrari dovessero incrociarsi ancora, ma sarebbe stato necessario attendere più di vent'anni.

Le sette edizioni svoltesi negli anni '60 richiamarono nelle verdi valli del Mugello centinaia di migliaia di spettatori, richiamati indubbiamente dalle performanti vetture Sport e Turismo in lotta per l'assoluto, ma che riservavano un posto speciale nel cuore e nel tifo più autentico ai piloti delle vetture più vicine alla serie come le piccole Abarth elaborate.

Il percorso permetteva exploit di guida che alcuni piloti come Enrico Pinto, Nanni Galli, Ignazio Giunti, Mauro Nesti, Arturo Merzario, seppero adeguatamente sfruttare per costituirsi una reputazione duratura e meritata. Campione ideale dell'entusiasmo che il pubblico toscano riservava ai piloti più prodighi di "numeri" di guida nelle loro esibizioni, erano gli applausi a scena aperta che scattavano ad ogni passaggio della Fulvia "barchetta" inventata da Fiorio e Maglioli per consentire al "drago" Sandro Munari di dare lezioni di bravura sulle difficili strade dell' Appennino. Tra le ultime edizioni disputate - fra i partecipanti non vittoriosi ricordiamo Stommelen, Elford, Toivonen, Van Lennep - la più entusiasmante di quella del 1968 che vide prevalere l'Alfa Romeo di Luciano Bianchi, Galli e Nino Vaccarella al termine di una rimonta incredibile sulla Porsche del grande elvetico Jo Siffert e di Rico Steinemann, in un pomeriggio in cui la vettura italiana sembrava volasse, spinata da un tifo caldissimo............

 

Godiamoci il film ricevuto da Roy , testimonia ancora una volta un'epoca passata dove l'automobilismo sportivo aveva un altro respiro , qualsiasi fosse la latitudine.

 

Per la cronaca trattasi della gara del 1968 , quella a detta di tutti la più entusismante , vinta dal nostro Professore Nino Vaccarella

 

 

questa è un'altra piccola clip sulla stessa gara del 1968 estratta da un video Alfa Romeo

 

Alla prossima :jap::jap::jap:

Enzo Manzo + Roy Pagliacci

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §chr021qJ

Bonjour

Super tous ces documents pour un amoureux des voitures italiennes comme moi.Est il possible d'avoir des photos de voitures en Rallye sur route des memes annees ?

Encore bravo et merci

Cordialement Christian

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §gil440OP

Enzo,

molto bello il film sul circuito stradale del Mugello, rivedere il gesto della "punzonatura" quando veniva messo il sigillo piombato sulla canna dello sterzo.

Complimenti all'autore e alla Scuderia Biondetti

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Per Gli Appassionati e in particolare Shotlegdi Oltre La Targa allego l'elenco dei partenti

 

1956 del Giro di Sicilia. Gilicci eccoti il 1956.

 

Oltre al genovese Olivari che perirà nel 1957, il 1956 vedrà purtroppo la partecipazione del corridore romano Nivio Parmegiani su Osca 1100 che a pochi Km. da Paceco rimarrà vittima di un pauroso incidente che causerà il suo decesso.

 

Purtroppo anche il Girauto ( così veniva anche chiamata la manifestazione) ha avuto le sue vittime.

 

 

996810136_IMG_1202copia.jpg.f7b8aafa1b8d64ccffd9d8ff181c6ac2.jpg

 

1515160220_IMG_1203copia.jpg.45bb468651451b43594d39054cea9823.jpg

 

430245816_IMG_1204copia.jpg.02631a31bafd6ad0ddb394d6ed1a8eda.jpg

 

668157623_IMG_1205copia.jpg.0e9fbd648412a1f75619cbc6a6d82031.jpg

 

1257962485_IMG_1206copia.jpg.d1d8ab5c001e25e7fda8200caea63adf.jpg

 

734206580_IMG_1207copia.jpg.ab7ac168ccfcbfeea6cb2af77fcbd332.jpg

 

 

:) CORDIALITA' :)

 

O T R E B O R :jap:

 

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Cari amici del Topic

 

Il nostro Roy Pagliacci sta facendo riversare in modo professionale i film in 8 mm girati quando si trovava in Italia.

la qualità è fantastica ,ho visto il DVD originale ed è incredibile. Roy inoltre girava i circuiti munito di registratore a bobine e successivamente la pista audio veniva aggiunta in laboratorio alla pista video.

In quegli anni le pellicole sonore non esistevano , il VHS ovviamente non era statro nemmeno pensato.

 

Vi invito a vedere questo filmato girato nella Corsa in salita di Gubbio nel 1971 , credetemi , ne vale la pena !

 

1971 - Corsa in salita di Gubbio - Roy Pagliacci

 

 

263133598_Emoticon287.gif2..gif.2a536daba1c81490c18fe51fd7a78984.gif logo.jpg.80f9376ae2bb759c51b5b50196221bf0.jpg

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §roy268WM

Enzo, any chance you have an entry list of the '71 (and/or other years) Gubbio-Madonna della Cima?

Or maybe the results,

Thanks in advance and thanks for the movies,

Ronny

 

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §roy268WM

Enzo, any chance you have an entry list of the '71 (and/or other years) Gubbio-Madonna della Cima?

Or maybe the results,

Thanks in advance and thanks for the movies,

Ronny

 

 

 

Hi

I'm the guy who filmed Gubbio Madonna della Cima. I have the entry list. May I ask why you are interested in that race?

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Giro di Sicilia 1952 La Stanguellini 1100 sport di Mario Lietti

 

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/627291/tabelladimarcia303copia.jpg

La Tabella di Marcia con i timbri dei controlli orari...

 

 

La tabella di marcia con i bolli di convalida è incredibile! Pensate quando arrivavano due o più macchine assieme.

beppe

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Un breve post , una clip video della gara Gubbio - Mengara del 1966

le riprese ed il montaggio sono del caro amico Roy Pagliacci

 

 

e per gli amici della Targa Florio e del Mugello :

un nuovo bellissimo film di Roy , Il Mugello del 1966 , un modo per rivedere gli eroi della Targa Florio del '66 darsi battaglia per le curve del circuito toscano

 

mugello-1.jpg.d1a4676af10af637a616f867b7ea3656.jpg

 

CIRCUITO DEL MUGELLO 1966 - Riprese ed montaggio di Roy Pagliacci

 

Enzomanz :jap::jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Italia, 1954, 4 aprile, XIV Giro di Sicilia

 

 

Taruffi con accanto il coequiper Luoni taglia il traguardo di Palermo con la D24 vittoriosaUna D24 viene spedite in Sicilia per correre il “Giro” dell’isola, un periplo di 1080 chilometri che serve anche quale sorta di “prova generale d’affidabilità” in vista della imminente Mille Miglia. Nella circostanza, il pilota cui è affidata la conduzione risponde al nome di Piero Taruffi. Avversarie della solitaria D24 sono come sempre soprattutto le Ferrari e le più temibili tra queste sembrano, sulla carta, la superba barchetta 375 Plus di quasi cinque litri di cilindrata affidata ad Umberto Maglioli e la più modesta ma agile e scattante 500 Mondial da appena due litri di cilindrata pilotata da Franco Cortese. In corsa, da non sottovalutare, sono anche le maneggevoli Maserati da due litri, le Osca da 1 litro e mezzo ed una Jaguar XK 120 del pilota locale Alfonso Vella. Come previsto, la lotta per l’assoluto vede alternarsi al comando del ferrarista Umberto Maglioli, forte della enorme potenza della sua berlinetta, ed il lancista Piero Taruffi, la cui macchina è meno potente ma di certo più facile da domare sulle insidiose strade dell’isola. L’irruento Umberto Maglioli spreca l’occasione della possibile vittoria con una rovinosa uscita di strada e lascia via libera a Piero Taruffi, che - complici i molti ritiri degli avversari più insidiosi – copre l’intera distanza in 10 ore 24’37” infilggendo al più vicino inseguitore – Piero Carini con la sorprendente berlina Alfa Romedo 1900 TI ottimamente preparata – circa 1 ora di distacco. Da osservare che in questa occasione, ogni pilota è accompagnato da un meccanico (o da un co-pilota): nell’occasione, Piero Taruffi ha al suo fianco uno dei migliori meccanici di casa Lancia, Carlo Luoni

Questa la classifica finale (primi 10) della corsa (percorso totale Km 1080,000) :

1. Taruffi Piero/Luoni Carlo (Lancia D24 spider) 10h24’37”, media Km/h 103,743

2. Carini Piero/Artesani Arciso (Alfa Romeo 1900 TI berlina) 11h22’14”

3.[#---] Gerini Gerino/Donazzolo Luciano (Ferrari 250 MM coupé-3 litri) 11h25’41”

4. Musso Luigi/Donatelli Mario (Maserati A6GCS/53 spider-2litri) 11h27’20”

5.[#---] Musitelli Ferruccio/Bresciani C. (Ferrari 250 Monza-3 litri) 11h30’49”

6.[#---] Pezzoli M./Noris (Ferrari 250S-3 litri) 11h41’18”

7.[#---] Colocci Vittorio/Spata Gaetano (Ferrari 250 MM-3 litri) 11h43’39”

8.[#---] Mantovani Sergio/Palazzi R. (Alfa Romeo 1900 TI berlina) 11h48’21”

9. Fleres G./De Sarzana Giuseppe (Lancia Aurelia B20-2500 coupé) 11h58’58”

10. Leto di Priolo Carlo/Leto di Priolo Salvatore (Fiat 8V coupé-2 litri) 11h59’47"

 

taruffi giro 1954.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Dal nostro amico Roy un nuovo bellissimo film ( girato e montato da lui stesso ) ed ancora una volta il Circuito del Mugello edizione 1967 .

Un consiglio : guardatelo , ne vale la pena !

 

mugello-1.jpg.25af92bdf0d548db62bd7b1aebf4b314.jpg

 

Circuito del Mugello 1967 - by Roy Pagliacci

 

altri filmati sempre messi in rete dal caro Roy , siamo sempre nei mitici anni 60 , la corsa è la Gubbio-Mengara del 1967 , guardatela tutta , anche questo film merita di essere visto !

 

Gubbio-Mengara del 1967 - by Roy Pagliacci

 

il filmato seguente è la Camucia-Cortona 1967 , autore sempre Roy Pagliacci !

 

Camucia-Cortona 1967 Prove - by Roy Pagliacci

Camucia-Cortona 1967 Gara - by Roy Pagliacci

 

 

94807558_Emoticon287.gif2..gif.f3e688d83befeef65372c3e01aed60b8.giflogo.jpg.e26deeca72ba8d9796be4c32edb856c6.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Cari amici di Non solo Targa

 

Un altro film messo in rete dal caro , instancabile Roy , è il 1968 , la corsa è la Pieve S Stefano-Passo Spino ... , Fulvia , Gta , Abarth....uno spettacolo ! , anche questo film merita di essere visto !

 

Pieve S Stefano-Passo Spino 1968 - by Roy Pagliacci

 

Enzomanz :jap::jap::jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §emi856gb

Guardando il video della cronoscalata gubbio 1971 al passaggio della 1000 Abarth il suono è molto diverso da quello che conosco.

Ma non è che ha il motore originale della 100 abarth.

Ora mi spiego.

Mio padre fin da 15 anni fa il meccanico una volta in officcina venne una 1000 abarth radiale ed aveva un motore che non aveva mai visto prima mi sembra a V dell'abarth stessa fatta per quella auto inssomma usicta di fabbrica cosi. Mio padre appena vede una 1000 Abarth subito controlla il motore per vedere se lo ritrova. Ormai tutti gli mettono il motore dell A/112

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Dal nostro amico Roy

un nuovo bellissimo film ( girato e montato da lui stesso ) ed ancora una volta il Circuito del Mugello edizione 1968 , potrete ascoltare il "suono" delle Alfa Romeo 33 .... fantastico !

 

Un consiglio : guardatelo ed ascoltatelo ne vale la pena !

 

mugello-1.jpg.ee005f86faa12a3cb22a1a4364ab2e15.jpg

 

"Vero" Mugello" 1968. Sintesi. Film di Roy Pagliacci

 

un altro video dell'inesauribile Roy , rimanete in linea e seguite le notizie , ne vedremo parecchie di queste "caramelle" ( grazie infinite Roy ! )

 

Camucia Cortona 1968 - Film di Roy Pagliacci

 

Buon Mugello ....!!!!

1204591274_Emoticon287.gif2..gif.14dba7f9228adb543f4426d4d76f4b7f.giflogo.jpg.9468a84498f699cc2f30ee2e9a555a27.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Cari amici del topic .

continuano i film di Roy Pagliacci , godiamoceli :

 

In questo primo filmato , oltre a delle incredibili carambole , alle 595 che danzano sulla pista bagnata , anche la partenza nella sua classe di Pietro Lo Piccolo con la sua Dino

 

Vallelunga 1969 (varie categorie) - by Roy Pagliacci

 

c'è n'è per tutti i gusti in questa cronoscalata......

 

trofeo città di Orvieto 1968 - by Roy Pagliacci

 

62494287_Emoticon287.gif2..gif.fffea07f477ef6e3a7210edcf4b8496b.giflogo.jpg.ae875405c305c16933726727af14fe32.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Approfitto dello spazio offerto dal topic NONSOLOTARGA per comunicare - a beneficio degli eventuali interessati - che in data 10.11.08 l'amico Graziano Ignazio ha costituito, insieme ad altri 5 appassionati :

 

- l'ASSOCIAZIONE "AMICI DELL'AUTODROMO DI PERGUSA"

 

l'Associazione si impegnerà nel salvataggio, recupero e rilancio dell'Autodromo siciliano.

 

sede dell'Associazione: Casteldacia - Via Kennedy n.81

 

Best54

Carmelo

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Cari amici del topic,

Santa Claus Roy ci regala ancora film dall'inghilterra...

 

Senza-titolo-1.jpg142..jpg.6086ff6f4c9cf5ead68d713c90a89381.jpg

 

In questo primo Nino Minutoli potrà ammirare le acrobazie delle Mini a lui tanto care....

Best potrà divertirsi nel vedere gli "Alfoni" affrontare una serie di "esse" in salita.....

Spazzaneve osserverà nuovamente gli effetti di una "toccata" sul bel muso di una GTA....

Testacoda e toccate per tutti sul tracciato bagnato , siamo a Gubbio nel 1969...

 

4° Trofeo Luigi Fagioli - Gubbio 1969 - by Roy Pagliacci

 

C'è n'é per tutti i gusti , Mini , Fulvia , 850 TC , 595 , R8 Gordini.......

 

V coppa Agip - IV coppa Fiat - Vallelunga 1969 - by Roy Pagliacci

 

Caro Spazzaneve chiama "Nanni" e chiedi se si vuole rivedere insieme a Giunti ad Imola nel '69 lottare con J.Ickx...

....................ma come si faceva acorrere introppolati dentro le piccolissime cinquecento ? ..e MINK ! come andavano !

 

500 Km Imola 1969 - Trofeo B.Deserti Turismo Imola 1969 - by Roy Pagliacci

 

1000 Km di Monza 1969 , ovvero quando Pedro Rodriguez sulla Ferrari dava la caccia alle 908.....

.................................i prototipi sulla parabolica.....

 

1000 Km di Monza 1969 - by Roy Pagliacci

 

:jap::jap::jap::jap:Thank's Roy :jap::jap::jap::jap::jap:

 

1735067858_Emoticon287.gif2..gif.e6fa5d49a496f7cd1c6ee25ec2e4b87c.giflogo.jpg.572c60ea66eacf37495acdc1766e151b.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

mugello-1.jpg.696683f7fde61243d8cc55fe6e041c8c.jpg

 

Cari amici del topic ,

 

questa immagine sta diventando un appuntamento fisso con la classica corsa Toscana , tanto simile alla Targa Florio come paesaggio e pubblico... ed i filmati di Roy Pagliacci , assolutamente fantastici sia in riprese che in qualità , stanno letteralmente invadendo questo topic , nato per parlare soprattutto di gare siciliane che non fossero Targa Florio , ma che offre l'ospitalità che merita all'amico Roy .

 

Ospitalità ricambiata con gli interessi per le immagini che ci vengono regalate dall'Inghilterra !!

 

Ancora una volta :

 

:jap::jap::jap::jap: Thank's Roy !! :jap::jap::jap::jap:

 

Caro Termitano e caro Miky , una gioia per i vostri e per i nostri occhi : La F&M special 2 guidata da Sandro Munari ed un giovanissimo Claudio Maglioli su Lancia Fulvia HF al Mugello ! ma non solo ! Caro Shortleg per te Arturo Merzario vincitore dell'edizione 70 su Fiat Abarth ... uno spettacolo imperdibile !!!

 

Circuito del Mugello 1970 by Roy Pagliacci

 

Caro Best , a Monza , nel 1970 il tuo Ignazio Giunti ancora una volta con il Professore Vaccarella sulla 512 S sfidano le Porsche 917 ! Gli amici francesi potranno vedere le Matra ....... Le riprese se non erro sono fatte alla staccata della 1° curva di Lesmo .

 

1000 Km Monza 1970 by Roy Pagliacci

 

Caro DonFlorio , il tuo amico Pietro Lo Piccolo trionfa nella corsa in salita della Coppa Faro Pesaro 1970 . Roy Paglòiacci era li a riprenderlo con la sua Ferrari Dino

Corsa in salita, Coppa Faro Pesaro 1970 by Roy Pagliacci

 

Le emozioni non mancano nelle gare in salita . Roy non se ne perdeva una ! 500 , 128 , Fulvia , GTA , Abarth.... fantastiche !!

 

Corsa in salita, Pieve S Stefano 1970 by Roy Pagliacci

 

Corsa in salita, Sarnano Sassotetto 1970 by Roy Pagliacci

 

A Vallelunga durante le Finali Fisa 1969 le Renault R8 Gordini sfidavano le Alfa Romeon GTAJ , le Fiat 125 le Alfa 1750......

 

Vallelunga Finali Fisa 1969 by Roy Pagliacci

 

 

Caro Antonino4, grande appassionato e conoscitore delle inglesine .... questo film fa per te ! a Thruxton nel 1970 , con la Formula 5000 diverse batterie di berline inglesi danno spettacolo . Incredibili Anglia su due ruote ....Mini che fanno acrobazie , cose increeeeedibiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiili !

 

Thruxton 1970 Formula 5000 by Roy PAgliacci

 

:jap::jap::jap::jap: Thank's Roy !! :jap::jap::jap::jap:

 

508875189_Emoticon287.gif2..gif.dc48b73c78e04bfa4aedc088d2d14f33.giflogo.jpg.0dfbd359b62df053a2149881bde8b440.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Grazie Roy ....Grazie Enzo,

per questi meravigliosi minuti. Possiamo dire di chiudere in bellezza questa giornata!!!!!!!!!!..........

 

 

Caro Termitano .....

 

Con l'amico Roy le sorprese non finiscono mai.... anche se questa credo sia l'ultima del 2008...e che sorpresa !

 

Sto parlando ancora una volta del......

 

mugello-1.jpg.ad6cfba2669c7678b660c2456cf672db.jpg

 

Ragazzi che discesa.... che curve.... che sbandate....

Un inedito Nino Vaccarella in coppia con Andrea De Adamich , piloti ufficiali Alfa nel campionato marche , terzi assoluti nella classica corsa toscana non titolata su una Lola T70 bianca che farà impazzire Best...

Munari e Maglioli sulle F&M in esclusiva per il Termitano.....

da leccarsi le orecchie !!!

 

Circuito del Mugello 1969 - by Roy Pagliacci

 

per chiudere il 2009 con i botti .....un'altra corsa in salita , la Rieti Terminillo 1969 : ancora una volta uno spettacolo !

 

Corsa in salita Rieti Terminillo 1969 by Roy Pagliacci

 

Happy new year Roy !!!!!!!!

749012498_Emoticon287.gif2..gif.8e31dbca3ee774fca0c6468b14f2d361.giflogo.jpg.6cdfc0ee5d87509a2b4cf48af994a8c4.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Chiudo i post del 2008 augurando , la salute per noi e per tutti i nostri cari.

Non è un modo di dire , ci accorgiamo del suo valore solo quando l'abbiamo data come qualcosa di scontato.

 

Un augurio a Giuseppe Valerio , per questo anno che porterà alla sua famiglia un momento "Unique!" di felicità . Anche se è uscito dal topic sono sicuro che da vero appassionato continua a leggerci.

 

colore-3.jpg.cff26e5f0aeea20b641468dccafb729d.jpg

 

In queste pagine abbiamo raccontato la Targa e la "nostra" Targa e ci siamo pure raccontati. Le nostre memorie hanno ricostruito vissuti in parte condivisi , creando qualcosa di prezioso ed Unique ! .

 

Non abbiamo rivisto soltanto le imprese di Vaccarella o i giri record di Kinnunen o mozzafiato dei fratelli Rodriguez , ma anche noi stessi bambini insieme ai nostri genitori , ragazzi insieme ai nostri amici .

 

Abbiamo rivissuto emozioni conservate nei nostri cassetti e che sono uscite come fiumi inarrestabili una volta richiamati alla memoria.

 

Molti di noi hanno superato i cinquant'anni , ed un fil rouge spontaneo , autonomo ci ha portato alla condivisione di memorie personali e fotografie di una corsa veramente Unique !

 

Ma siamo riusciti anche a coinvolgere amici più giovani , alcuni dei quali avevano soltanto sentito parlare di questa corsa , li abbiamo entusiasmati e condotti per mano attraverso la storia e le nostre storie...

 

abbiamo avuto la splendida occasione di confrontarci e di raccontarci anche con i nostri figli e figlie , una occasione che solo chi ha la fortuna di essere padre può comprendere quanto sia anch'essa Unique ! [/i]

 

300px-Amarcord.jpg1..jpg.5918a5ec244916dc2341e73e570ba34d.jpg

 

Un augurio " Unique ! " per Bruno , Miguel , Karsten , Niccolo e Roy , amici conosciuti attraverso il topic e che mi stanno aiutando con Targapedia non soltanto con le traduzioni o i filmati , ma soprattutto con la loro amicizia.

 

An augury " Unique! " for Bruno , Miguel, Karsten, Niccolo and Roy, friends who I have known with the topic and that we help me with Targapedia not only the translations or the films , but above all with their friendship.

 

Un souhait " Unique! " pour Bruno, Miguel, Karsten , Niccolo et Roy, amis connus avec le topic et qu'ils m'aident pour Targapedia pas seulement avec des traductions ou des films, mais surtout avec leur amitié.

 

Un deseo " ¡ Únique ! " para Bruno, Miguel, Karsten, Niccolo y Roy, amigos conocidos con el topic y qu' ellos m' no ayudan para Targapedia sino con traducciones o películas, sino sobre todo con su amistad.

 

:jap::jap::jap:Buon 2009 !!!! :jap::jap::jap:

firma.gif2..gif.b037c0a19181ada6c65c4c9ab603b531.gif

 

Florio.gif4..gif.015cca36f9c793b5ce1cf75aad618714.gif

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §gil440OP

Approfitto dello spazio offerto dal topic NONSOLOTARGA per comunicare - a beneficio degli eventuali interessati - che in data 10.11.08 l'amico Graziano Ignazio ha costituito, insieme ad altri 5 appassionati :

 

- l'ASSOCIAZIONE "AMICI DELL'AUTODROMO DI PERGUSA"

 

l'Associazione si impegnerà nel salvataggio, recupero e rilancio dell'Autodromo siciliano.

 

sede dell'Associazione: Casteldacia - Via Kennedy n.81

 

Best54

Carmelo

 

Carmelo, complimenti per l'iniziativa, un'altra battaglia difficile ma certamente "entusiasmante". Auguri

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Archivé

Ce sujet est désormais archivé et ne peut plus recevoir de nouvelles réponses.

×
  • Créer...