Aller au contenu
Logo Caradisiac      

Téléchargez nos application

Disponible sur App Store Disponible sur Google play
Publi info
Histoires du sport automobile

NON SOLO TARGA


Invité §enz203HF

Messages recommandés

Invité §enz203HF

Cari amici del Forum, sulla 17a edizione del Giro di Sicilia, disputato il 4.4.1957 non si può tacere un episodio drammatico che la segnò dolorosamente. Si tratta dell'incidente mortale in cui rimase coinvolto il pilota Luigi Olivari. Gigi, per i familiari e gli amici. Originario di Genova si era trasferito con la famiglia a Cagliari nel '39, dove aveva dato vita ad una attività commerciale con il padre e i fratelli, tutt'oggi esistente.

.............OMISSIS...............Questo sport meraviglioso purtroppo talvolta si riduce a una mai sopia angoscia.

il monello

 

 

NST_GS_1957_FERRARI_316_(5).jpg.c236438248b63be540535ac12390ec56.jpg

La Ferrari 250 GT Zagato n.316 Passa accanto al rogo della Maserati di Gigi Olivari

 

Ciao Monello

logo.jpg.b073db0034ab5f46bf6c413ce8d6027c.jpg

 

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

  • Réponses 674
  • Créé
  • Dernière réponse

Participants fréquents à ce sujet

Participants fréquents à ce sujet

 

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/493723/NST_GS_1957_FERRARI_316_(5).jpg

La Ferrari 250 GT Zagato n.316 Passa accanto al rogo della Maserati di Gigi Olivari...

..........................................................

 

Impietosa questa immagine per me inedita !

 

Quando alcuni anni fa mi occupavo della rievocazione del Giro, ricordo che proprio lì, dove c'è la stele, veniva appositamente effettuato il controllo orario; oggi non so.

 

717202142_1957maserolivari.jpg.b5add6fcdfc35433d8a2099799afb6ff.jpg

 

e come al solito, questa immagine...grazie a Vittorio

 

:jap::jap:

 

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

Giro di Sicilia 1957 ragionato

 

 

n.131 , Osca , Faure , Categoria Sport-classe fino a 750

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/493723/NST_GS_1957_OSCA_131_(1).jpg

 

 

 

 

Bonjour,

 

Joli Topic!

 

Vous évoquez la participation d'un Monsieur Faure sur une Osca. Etait-ce (René-) Philippe Faure ? Or, ce dernier pilotait à l'époque des Stanguellini !

 

Merci par avance de votre réponse.

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §ilm173bX

Buon Enzo,ti ringrazio di cuore per aver aggiunto al mio racconto l'immagine del drammatico incidente di Olivari. Esaminando la foto, che non avevo mai visto prima d'ora, noto che ci sia una certa coerenza fra i miei ricordi e l'immagine di quel disastro. Probabilmente ci troviamo nel breve rettilineo che unisce le due curve. Tanta gente poi testimonia che quel punto del tracciato doveva essere particolarmente impegnativo per uomini e mezzi. Prima di scrivere, e per evitare i tranelli della mia memoria,ho cercato informazioni di Olivari su Internet. Ho trovato qualcosa di interessante nel sito www.motorsportmemorial. Qui è ricostruita tutta la storia del pilota. Ho trovato coerenza tra i dati ufficiali e quelli immagazzinati nella mia memoria. Dal sito ho tratto l'età di Gigi e alcune informazioni sulle prime competizioni disputate dal pilota sardo, il resto mi era noto. Ci sono anche delle immagini interessanti: Olivari alla partenza nel cuore della notte; mentre transita da piazza della Libertà a Ragusa,probabilmente ultima immagine del pilota in azione. Da quel punto mancano 17 Km. al luogo dell'incidente.

Anche nel sito dell'Automobile club di Ragusa c'è una bella foto di Olivari ritratto al controllo, circondato da una folla di appassionati. Sono immagini inseribili. Da parte mia spero di aggiungere quelle della stele e dei luoghi. Ho anche in programma di consultare l'Automobile club di Ragusa, non solo per questo tragico evento, ma per la storia del Giro.

A presto e intanto, ai partenti e non, buone vacanze.

il monello

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §ilm173bX

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/336526/scon.jpg

 

Giro di Sicilia; passaggio da Enna CHI ? QUANDO ?

 

:jap::jap:

 

Francamente mi sorprende il numero di gara. Se ben ricordo la numerazione segnava l'ora di partenza come alla M.M.

quindi avremmo dovuto leggere 004, o 040 o 400, rispettivamente mezzanotte e quattro minuti, e quaranta minuti o le quattro del mattino. Si tratta di una piccola sport. Forse potrebbe aver partecipato ad una delle ultime e più affollate edizioni, in particolare quella del '55. Quindi il numero potrebbe essere 400 (?). Taruffi quell'anno corse e vinse col 438, Luigino Musso col 440 e la De Filippis col 408, ma erano vetture di grossa cilindrata. Ferrari da 3750 cc.; Maserati 3000 cc. e Maserati 2000. Quella ritratta pare di ben più piccola cilindrata. Tuttavia è vero che nell'immagine ci sono altre due sport. Quella in fondo pare proprio una A6GCS. Forse anche quella di fianco è lo stesso modello. Mi arrendo!

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Buon Enzo,ti ringrazio di cuore per aver aggiunto al mio racconto l'immagine del drammatico incidente di Olivari. ....................... Ho anche in programma di consultare l'Automobile club di Ragusa, non solo per questo tragico evento, ma per la storia del Giro.

..........................

A presto e intanto, ai partenti e non, buone vacanze.

il monello

 

 

Grazie per la tua interessantissima ricostruzione; come già detto ho un debole per il Giro di Sicilia e mi interesserebbe conoscere e scoprire immagini, dati, ecc..., ma mi riesce molto difficile.

Anche gli archivi fotografici palermitani, tranne gli ultimi anni, hanno ben poco. L'AC Pa, nemmeno a parlarne !

Per questo motivo avevo lanciato un appello (nel vuoto) agli appassionati siciliani (superstiti), ma senza fortuna !

Sono certo che ogni centro abitato, toccato all'epoca dal Giro, nasconda un "tesoro" fotografico sommerso !

Sono convinto che i "custodi" di tale tesoro, probabilmente metterebbero volentieri a disposizione il materiale...

ma, siamo realisti, quanti di loro sono a conoscenza di questo forum ?

Ciò che non capisco è come mai, chi invece lo conosce, sta lì indifferente a guardare...

... mi pare impresa disperata !

Se puoi per favore suggerirmi qualcosa, te ne sarei molto grato.

 

Lo so che occorrerebbe andare a fare ricerche presso gli Archivi Comunali e Regionali, ma tuttalpiù si potrebbero recuperare gli elenchi di partenza, le classifiche e qualche foto da quotidiano di pessima qualità.

 

a presto :jap::jap:

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §too155pX

Giro di Sicilia 1957

 

Je pense aussi que c'est Philippe Faure et se serait bien une Stanguellini.

 

n°001 Clemente Avventurieri Fiat 600

n°002 "Sam" Fiat 600

n°003 Leonardo Guarrasi Fiat 600

n°004 Pensa Fiat 600

n°005 "Kim" Fiat 600

n°006 Foti Fiat 600

n°007 Perilli et Patané Fiat 600

n°008 Vincenzo Bellini Fiat 600

n°009 Calabrò Fiat 600

n°010 Gasso Fiat 600

n°011 Fritullo Fiat 600 immatriculée "Roma 266763"

n°012 Grimaudo Fiat 600 immatriculée "Roma 243173"

n°013 Bonanno Fiat 600

n°014 Silvestro Fiat 600 immatriculée "Roma 224023"

n°015 Sanzica Fiat 600 immatriculée "CT 35872"

n°016 Santini Fiat 600

n°018 Franco Angelini Rota Panhard Dyna

n°019 Ferreri Fiat 600 immatriculée "ME 07843"

n°020 Sansica Fiat 600

n°021 Gregorio Filippone Fiat 600

n°022 Ernesto Sacconi Fiat 600

n°023 Luciani Fiat 600 immatriculée "CE 90623"

n°024 Ferro Renault Dauphine

n°025 Alberto Massari Fiat 600

n°026 Marco Bellomare Fiat 600

n°032 Cralongo Fiat 600

n°033 Pappalardo Fiat Abarth

n°034 Aldo Cristofolini Fiat Abarth

n°035 Comino Fiat Abarth

n°036 Giancarlo Sala Fiat Abarth

n°037 Ingallina Fiat Abarth

n°038 Minaudo Fiat 600

n°039 Ermano Gonella Fiat Abarth

n°040 Grillo Grimaldi Fiat Abarth

n°041 Mario ? Gianni Fiat Abarth

n°042 Lo Bue Fiat Abarth

n°043 "Vampyre" Fiat Abarth

n°044 Carlino Fiat Abarth

n°045 Frazzitta Fiat Abarth

n°046 Mario Poltronieri Fiat Abarth

n°047 Emilio Prudenzano Fiat Abarth

n°048 Chiecco et Curci Fiat Abarth

n°054 Costa Fiat 1100/103 TV

n°055 Trapani Fiat 1100/103 TV

n°056 Zangara Fiat 1100/103 TV

n°057 Gregorio Rizzotti Lancia Appia

n°058 Francesco Apruzzi Fiat 1100/103 TV

n°059 Giuseppe Li Volsi Fiat 1100/103 TV

n°100 Clemente Ravetto Fiat 1100/103 TV

n°101 Cavalieri Fiat 1100/103 TV

n°102 Bruno Fiat 1100/103 TV

n°103 Parla Fiat 1100/103 TV

n°104 Giuseppe Pizzo Alfa Romeo Giulietta

n°105 Gastone Zanarotti Alfa Romeo Giulietta

n°106 Aiello Alfa Romeo Giulietta

n°107 Giuseppe Pizzo Alfa Romeo Giulietta

n°108 Zagone Alfa Romeo Giulietta immatriculée "CI 35940"

n°109 Pietro Termini Alfa Romeo Giulietta

n°110 Cageggi Alfa Romeo Giulietta

n°111 Rosario Montalbano Alfa Romeo Giulietta

n°112 Nino Todaro Alfa Romeo Giulietta

n°113 Cavallo Alfa Romeo Giulietta

n°114 Domenico Lo Coco Alfa Romeo Giulietta

n°115 Jemmolo Alfa Romeo Giulietta

n°121 Gianni Brichetti sur Osca S750 (châssis 756) immatriculée "MI 436603"

n°122 Roberto Lippi Stanguellini (châssis CS04074) immatriculée "Roma 218768"

n°123 Alfredo Tinazzo Giaur

n°124 Monami Giaur

n°125 Luigi Zannini Stanguellini (châssis CS04078) immatriculée "PD 52129"

n°126 Antonino Spampinato Fiat 750

n°127 Sirchia Patriarca

n°128 Camillo Giuliani Fiat Abarth

n°129 Giorgio Cecchini Stanguellini (châssis CS04077) immatriculée "PS 12838"

n°130 Gustavo Laureati Osca S750 (châssis 753) immatriculée "AP 18785"

n°131 René Philippe Faure Stanguellini (châssis CS04085)

n°132 Luigi Rapetto et Alfredo Tinazzo Fiat Abarth

n°133 Giancarlo Rigamonti Osca S750 (châssis 751) immatriculée "MI 343322"

n°134 Favia Giaur

n°135 Vittorio Tomassoni Giaur

n°136 Alfredo Fondi Fiat 750

n°137 Mario Piccolo Giaur

n°143 Ciancio Alfa Romeo 1900

n°144 Franco Concari Alfa Romeo 1900

n°145 Nestor Salerno Alfa Romeo 1900

n°146 Rinaldo Parmigiani Alfa Romeo 1900

n°147 Morpugo Alfa Romeo 1900

n°148 Stagni Alfa Romeo 1900

n°154 Corrado Manfredini et Giovanni Alberti Fiat 110 TV Zagato

n°155 Carlo Pittoni Fiat 110 TV Zagato

n°156 Lorenzo Grasso Fiat 110 TV Zagato

n°157 Egidio Gorza Alfa Romeo Giulietta SVZ

n°158 Guglielmino Alfa Romeo Giulietta SV immatriculée "CT 40001"

n°159 Carlo Mario Abate Alfa Romeo Giulietta SVZ

n°200 Giovanni Patané Alfa Romeo Giulietta SV immatriculée "CT 38268"

n°201 Gustavo Richter Porsche 356 1300 Super immatriculée "BR 784730"

n°202 Buzzatti Alfa Romeo Giulietta SV

n°203 Baldassare Taormina et Pasquale Tacci Alfa Romeo Giulietta SV

n°204 Guido Garufi Alfa Romeo Giulietta SV

n°205 Pegaso Alfa Romeo Giulietta SV

n°206 Musumeci Alfa Romeo Giulietta SV

n°207 Arena Alfa Romeo Giulietta SV

n°213 Tumminello Tumminello Volpini

n°214 Antonio Consolazio Ermini

n°215 Olinto Marolli Osca S950 (châssis 951)

n°216 Picone Osca

n°217 Dan Margulies Lotus XI (châssis 300) Immatriculée "AXE 384"

n°218 David Piper Lotus XI (châssis 189) Immatriculée "RNM 222"

n°219 Enrico Manzini Ermini

n°220 Marsala Fiat

n°221 George Renault Dauphine

n°222 Francesco Siracusa Stanguellini (châssis CS01121, Moteur 0136CS) immatriculée "BO 81068"

n°223 Angelo Apruzzi et Elio Gambardella Stanguellini (châssis CS01116) immatriculée "BR 9040"

n°224 Attilio Brandi Osca MT4 (châssis 1143) immatriculée "FI 86755"

n°225 Pasquale ? Placido Lancia Aurelia

n°226 Piero Bernabei Osca MT4 (châssis 1130) immatriculée "Roma 219487"

n°227 Franco Tagliavia Ermini

n°228 Franco Cifalà Fiat

n°229 Giuseppe Ganini Stanguellini

n°230 Fiorenzo Celleghin Osca MT4 (châssis 1171)

n°231 Giuseppe Maugeri Osca MT4 (châssis 1173)

n°232 Rinaldo Masperi Osca MT4 (châssis 1144) immatriculée "MI 265193"

n°233 Aliotta Cisitalia

n°234 Giuseppe Picciotto Stanguellini

n°235 Antonio Picone Osca MT4 (châssis 1115) immatriculée "PA 44228"

n°236 Giuseppe Maria Favero Stanguellini (châssis 01102) Immatriculée "Roma 223646"

n°237 Domenico Rotolo Osca MT4 (châssis 1106) immatriculée "PA 39233"

n°239 Giancarlo Scotti Osca (châssis 1172)

n°243 Ulisse Pizzi Maserati A6 G Zagato (châssis 2137)

n°244 Umberto Lo Pinto Lancia Aurelia

n°245 Francesco Arezzo Fiat 8V Zagato (châssis 000070)

n°246 Giovanni Rota Alfa Romeo 1900 SS (Châssis 01844)

n°247 Ludwig Fisher Porsche 356 B

n°248 Ignazio Consiglio Siata Gran Sport (Châssis SL/0286/B)

n°249 Vella

n°250 Renato Canaparo Fiat 8V (châssis 000052)

n°251 Adalberto Parenti Fiat 8V

n°252 Ivanese

n°253 Montesano Lancia Aurelia B20

n°259 Giancarlo Scotti Osca 1500 TN (châssis 1172, moteur 1519)

n°300 Luigi Piotti Osca 1500 TN (châssis 1179, moteur 1534)

n°301 Giuseppe Mucera sur Mucera

n°302 Giulio Cabianca Osca 1500 TN (châssis 1181, moteur 1528)

n°303 Umberto Maglioli Porsche 550 RS

n°304 Claude Storez Porsche 550 RS (châssis 0120 ???)

n°310 Paolo Ferraro Ferrari 250 GT TDF (châssis 0555GT)

n°311 Sergio der Stephanian Ferrari 250 GT Boano (châssis 0533GT)

n°312 Aurelio Garavaglia Ferrari 250 GT

n°313 Bruno Gavazzoli et Franco Cortese Ferrari 250 GT TDF (châssis 0607GT)

n°314 Lama Ferrari 250 GT TDF (châssis 0537GT)

n°315 Olivier Gendebien et Jacques Washer Ferrari 250 GT TDF (châssis 0677GT)

n°316 Albino Buticchi Ferrari 250 GT TDF (châssis 0515GT)

n°317 Camillo Luglio Ferrari 250 GT TDF (Châssis 0665GT)

n°318 Arnaldo et Mario Bongiasca Mercedes 300 SL

n°319 Paolo Leno Ferrari 250 GT TDF (châssis 0629GT)

n°320 Guido Cestelli Guidi et Giuseppe Musso Mercedes 300 SL

n°321 Carini Mercedes 300 SL

n°327 (Letterio Piccolo) Cucinotta est-il le pilote des années 20-30 sur Alfa Romeo ? Sa voiture est une voiture A6 GCS.

n°328 Barbagallo Ferrari 166 MM (0044M)

n°329 Gino Munaron Ferrari 500 TR (châssis 0608MDTR)

n°330 Gaetano Starrabba Ferrari 500 TRC (châssis 0678MDTR)

n°332 Carlo Rivolo Ferrari 500 TR (châssis 0640MDTR)

n°333 Luigi Olivari Maserati A6 GCS (châssis 2091)

n°334 Franco Ribaldi Maserati A6 GCS (châssis 2121)

n°335 Giorgio Scarlatti Maserati 200 S (châssis 2425)

n°336 Giuseppe Alotta Maserati A6 GCS

n°337 Antonio Pucci Maserati A6 GCS

n°338 Piero Airaldi Maserati A6 GCS

n°339 Mario Pandolfo Ferrari 166 MM (0034M)

n°340 Anna Maria Peduzzi Ferrari 500 TR (châssis 0620MDTR)

n°346 Edouard Monnoyeur Jaguar XK120

n°347 Canova Ferrari

n°348 Piero Taruffi Maserati 300 S

n°349 Armando Zampiero Ferrari 750 Monza

n°??? Mennato Boffa Maserati 200 S (châssis 2409)

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF
ilmonello ha scritto :

Cari amici del Forum, sulla 17a edizione del Giro di Sicilia, disputato il 4.4.1957 non si può tacere un episodio drammatico che la segnò dolorosamente. Si tratta dell'incidente mortale in cui rimase coinvolto il pilota Luigi Olivari. Gigi, per i familiari e gli amici. ............... il monello[/quotemsg]

 

caro Monello ,

contino la storia su Gigi Olivari , che ieri sera ho potuto arricchire soltanto con la foto del tragico incidente.

 

Come prima cosa quella foto come gli articoli di questo intervento , sono dovuti alla preziosa collaborazione del dott.Giancarlo Galeazzi , l'amico svizzero proprietario della Ferrari TR che vedi nel piccolo avatar sotto il mio pseudonimo.

 

Giancarlo mi ha fornito materiale preziosissimo , che vedrai ben presto , raccolto in tanti anni durante il restauro della su Ferrari ( ex-Starrabba ). Non solo ma me ne ha fatto dono autorizzandomi a condividerlo con gli amici del Topic. Sono sicuro che nei prossimi giorni quando gli amici del topic (soprattutto Antoine e Bruno) vedranno cosa ho avuto da Giancarlo , non mancheranno gli apprezzamenti e la stima per il mio collega Ticinese.

 

Ma ritorniamo alla triste storia di Gigi Olivari , preludio alla tragedia della Mille Miglia . Forse il fatto che l'incidente se pur drammatico non abbia coinvolto spettatori , ha fatto si che passasse senza sconvolgimenti per le corse su strada . Cosa che successe , come sappiamo dopo l'incidente di De Portago.

 

Questo ritaglio , tratto dall'archivio del Dott.Giancarlo Galeazzi , è tratto da un articolo di una futura grande firma dell'automobilismo sportivo : Piero Casucci

20-GIRO-DI-SICILIA-1957-STA.jpg.a0c4f8b573b45bcfabbe5ece3a658bea.jpg

 

21-GIRO-DI-SICILIA-1957-gig.jpg.713360d40afd6385a495a2b695f5934c.jpg

 

NST_GS_1957_MASERATI_333_(2.jpg.a692a800bf7fe7c7ac3ff821ec8aa50c.jpg

NST_GS_1957_MASERATI_333_(1.jpg1..jpg.8014863ba487f4d6c4efe848fd5dd9c1.jpg

 

:cry::cry::cry:

logo.jpg.f2ddea82194dd220139b4632de59950d.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/336526/scon.jpg

 

Giro di Sicilia; passaggio da Enna CHI ? QUANDO ?

 

:jap::jap:

 

 

Caro Shorty ,

 

sei sicuro che sia Giro di Sicilia e che sia Enna ? ( anche se la piazza mi sembra proprio Piazza Balata di Enna )

 

in ogni caso , sul numero di gennaio 2002 di Auto D'epoca , quello dove c'era il servizio su Jonathan Williams , c'era anche un servizio sulla storia della Catania-Etna , dove si vede una vettura simile a quella del tuo quesito ( Stanguellini ? Nardi Danese ? ) . E' l'occasione giusta per vederlo e per riparlare di questa classica siciliana .

 

PS tutte le "barchette" fotografate sono dedicate . come sempre , a Beppe45

 

ctetna2-1.jpg.db008f5a82ed9cfdf386cf9e9a06bb5c.jpg

 

CATANIA-1.jpg.30fb29791a3b9bc3047c8842e17bf43c.jpg

CATANIA-4.jpg.e86249fa519474deec90c0f96297811c.jpg

CATANIA-2.jpg.665747ef834c241d5ea42004336b6254.jpg

CATANIA-3.jpg.fc480625dde861ab2ca59780c18076bd.jpg

CATANIA-5.jpg.db569564e48cbac47c0bafd8b99ee1c6.jpg

CATANIA-7.jpg.f206de39f08f3b71a99958584e8ecc6a.jpg

CATANIA-8.jpg.779df84ff5a57646a9ea9770cc4a0708.jpg

CATANIA-9.jpg.2f57ee5161b0aec437a83d577c19d698.jpg

CATANIA-10.jpg.fb1b802880f13b572bc10823da0f5cec.jpg

CATANIA-11.jpg.299b77ae81ad12f5029908d87c681491.jpg

CATANIA-12.jpg.7be35bf20a4a55126c091da485e24850.jpg

CATANIA-13.jpg.560702c25b58ac7d64481d1f2637a362.jpg

CATANIA-14.jpg.a5f55daddf115ef1a50d8bb79cc5c157.jpg

CATANIA-16.jpg.0b9b95f52856322f3a62a7c24585433d.jpg

CATANIA-15.jpg.62468ce9e5d95c9fd8f79324079bf1b3.jpg

CATANIA-17.jpg.8f40bbe434143227cbb515140d01d476.jpg

CATANIA-20.jpg1..jpg.71673d30bda6dd1c03818e30e238556a.jpg

CATANIA-18.jpg.b2d5e21df0f2adef1291b62fe335073c.jpg

CATANIA-21.jpg.9f9650833b90e930a8e8d7a27678e4c4.jpg

CATANIA-19.jpg.15d9dc88aff36309a9ae878adfd3d6ca.jpg

CATANIA-22.jpg.80d64cb652ae815c19983e03fd232d8c.jpg

CATANIA-24.jpg.8e5ea4abe5fcf261ca4bba824298c334.jpg

CATANIA-23.jpg.01eb8a4ebdd7b8bb46bc830839afa287.jpg

CATANIA-25.jpg.9ea982d30918d06847ef8604afa45c70.jpg

 

logo.jpg.9f23e8c662de3a9d1eb2775b35f23548.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

Caro Shorty ,

 

sei sicuro che sia Giro di Sicilia e che sia Enna ? ( anche se la piazza mi sembra proprio Piazza Balata di Enna )

 

..........................

 

La foto l'ho presa da internet e la didascalia parlava del Giro, sicuramente è Enna, ma...se invece fosse il circuito della Cravatta ?

 

Certo però, quella fermata in Piazza...!?! sa più di Giro !... o invece è una partenza ?

 

:jap::jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

je me demande s'il n'y aurait pas confusion de Noms ou tout simplement une erreur de frappe,

dans les engagements et les classements du Giro di Sicilia 1957 entre:

 

mi domando ancora una volta se non ce una incomprezione o un sbaglio entro

questi due:

 

Lama (che non conosco) 250 GT "0537GT" n°314 6em et 2em class

Paolo Lena/250 GT "0629GT" n°319 6em et 3em class

 

 

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §ilm173bX

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/336526/scon.jpg

 

Giro di Sicilia; passaggio da Enna CHI ? QUANDO ?

 

:jap::jap:

 

 

Alle considerazioni già fatte sul numero di gara e sulla difficile collocazione dell'auto tra i partenti del Giro, dovremmo aggiungere il non piccolo dettaglio che vede la piccola sport assolutamente "cieca", priva di fari. In queste condizioni come avrebbe potuto percorrere la parte in notturna ( grosso modo da Palermo ad Agrigento) ? Ricordiamoci che l'impresa di viaggiare al buio non riuscì neanche ad un certo Nuvolari !

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §too155pX

je me demande s'il n'y aurait pas confusion de Noms ou tout simplement une erreur de frappe,

dans les engagements et les classements du Giro di Sicilia 1957 entre:

 

mi domando ancora una volta se non ce una incomprezione o un sbaglio entro

questi due:

 

Lama (che non conosco) 250 GT "0537GT" n°314 6ème et 2ème classe

Paolo Lena/250 GT "0629GT" n°319 6ème et 3ème classe

 

 

Bonjour Bruno,

Sur la liste des engagés que Otrebor et les photos d'Enzo, il y a bien un certain Lama (que je ne connais pas plus que toi) sur la 250 GT TDF Zagato "0537GT" et Paolo Lena sur sa 250 GT TDF "0629GT".

 

0537GT ex Camillo Luglio, je ne crois pas que la voiture est immatriculée pour le Giro

 

04-14 Giro di Sicilia.jpg2..jpg

 

0629GT immatriculée "GE 96010" de Paolo Lena

 

04-14 Giro di Sicilia.jpg3..jpg

 

Je pense que pour Lama, ce n'est pas son classement. Sûrement qu'il finit 6ème de catégorie.

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Giro di Sicilia 1957

 

...................

 

Ho aggiunto al tuo elenco le categorie

 

TURISMO fino a 750

 

n°001 Clemente Avventurieri Fiat 600

n°002 "Sam" Fiat 600

n°003 Leonardo Guarrasi Fiat 600

n°004 Pensa Fiat 600

n°005 "Kim" Fiat 600

n°006 Foti Fiat 600

n°007 Perilli et Patané Fiat 600

n°008 Vincenzo Bellini Fiat 600

n°009 Calabrò Fiat 600

n°010 Gasso Fiat 600

n°011 Fritullo Fiat 600 immatriculée "Roma 266763"

n°012 Grimaudo Fiat 600 immatriculée "Roma 243173"

n°013 Bonanno Fiat 600

n°014 Silvestro Fiat 600 immatriculée "Roma 224023"

n°015 Sanzica Fiat 600 immatriculée "CT 35872"

n°016 Santini Fiat 600

n°018 Franco Angelini Rota Panhard Dyna

n°019 Ferreri Fiat 600 immatriculée "ME 07843"

n°020 Sansica Fiat 600

n°021 Gregorio Filippone Fiat 600

n°022 Ernesto Sacconi Fiat 600

n°023 Luciani Fiat 600 immatriculée "CE 90623"

n°024 Ferro Renault Dauphine

n°025 Alberto Massari Fiat 600

n°026 Marco Bellomare Fiat 600

 

GRAN TURISMO fino a 750

 

n°032 Cralongo Fiat 600

n°033 Pappalardo Fiat Abarth

n°034 Aldo Cristofolini Fiat Abarth

n°035 Comino Fiat Abarth

n°036 Giancarlo Sala Fiat Abarth

n°037 Ingallina Fiat Abarth

n°038 Minaudo Fiat 600

n°039 Ermano Gonella Fiat Abarth

n°040 Grillo Grimaldi Fiat Abarth

n°041 Mario ? Gianni Fiat Abarth

n°042 Lo Bue Fiat Abarth

n°043 "Vampyre" Fiat Abarth

n°044 Carlino Fiat Abarth

n°045 Frazzitta Fiat Abarth

n°046 Mario Poltronieri Fiat Abarth

n°047 Emilio Prudenzano Fiat Abarth

n°048 Chiecco et Curci Fiat Abarth

 

TURISMO fino a 1300

 

n°054 Costa Fiat 1100/103 TV

n°055 Trapani Fiat 1100/103 TV

n°056 Zangara Fiat 1100/103 TV

n°057 Gregorio Rizzotti Lancia Appia

n°058 Francesco Apruzzi Fiat 1100/103 TV

n°059 Giuseppe Li Volsi Fiat 1100/103 TV

n°100 Clemente Ravetto Fiat 1100/103 TV

n°101 Cavalieri Fiat 1100/103 TV

n°102 Bruno Fiat 1100/103 TV

n°103 Parla Fiat 1100/103 TV

n°104 Giuseppe Pizzo Alfa Romeo Giulietta

n°105 Gastone Zanarotti Alfa Romeo Giulietta

n°106 Aiello Alfa Romeo Giulietta

n°107 Giuseppe Pizzo Alfa Romeo Giulietta

n°108 Zagone Alfa Romeo Giulietta immatriculée "CI 35940"

n°109 Pietro Termini Alfa Romeo Giulietta

n°110 Cageggi Alfa Romeo Giulietta

n°111 Rosario Montalbano Alfa Romeo Giulietta

n°112 Nino Todaro Alfa Romeo Giulietta

n°113 Cavallo Alfa Romeo Giulietta

n°114 Domenico Lo Coco Alfa Romeo Giulietta

n°115 Jemmolo Alfa Romeo Giulietta

 

Sport fino a 750

 

n°121 Gianni Brichetti sur Osca S750 (châssis 756) immatriculée "MI 436603"

n°122 Roberto Lippi Stanguellini (châssis CS04074) immatriculée "Roma 218768"

n°123 Alfredo Tinazzo Giaur

n°124 Monami Giaur

n°125 Luigi Zannini Stanguellini (châssis CS04078) immatriculée "PD 52129"

n°126 Antonino Spampinato Fiat 750

n°127 Sirchia Patriarca

n°128 Camillo Giuliani Fiat Abarth

n°129 Giorgio Cecchini Stanguellini (châssis CS04077) immatriculée "PS 12838"

n°130 Gustavo Laureati Osca S750 (châssis 753) immatriculée "AP 18785"

n°131 René Philippe Faure Stanguellini (châssis CS04085)

n°132 Luigi Rapetto et Alfredo Tinazzo Fiat Abarth

n°133 Giancarlo Rigamonti Osca S750 (châssis 751) immatriculée "MI 343322"

n°134 Favia Giaur

n°135 Vittorio Tomassoni Giaur

n°136 Alfredo Fondi Fiat 750

n°137 Mario Piccolo Giaur

 

TURISMO oltre 1300

 

n°143 Ciancio Alfa Romeo 1900

n°144 Franco Concari Alfa Romeo 1900

n°145 Nestor Salerno Alfa Romeo 1900

n°146 Rinaldo Parmigiani Alfa Romeo 1900

n°147 Morpugo Alfa Romeo 1900

n°148 Stagni Alfa Romeo 1900

 

GT fino a 1300

 

n°154 Corrado Manfredini et Giovanni Alberti Fiat 110 TV Zagato

n°155 Carlo Pittoni Fiat 110 TV Zagato

n°156 Lorenzo Grasso Fiat 110 TV Zagato

n°157 Egidio Gorza Alfa Romeo Giulietta SVZ

n°158 Guglielmino Alfa Romeo Giulietta SV immatriculée "CT 40001"

n°159 Carlo Mario Abate Alfa Romeo Giulietta SVZ

n°200 Giovanni Patané Alfa Romeo Giulietta SV immatriculée "CT 38268"

n°201 Gustavo Richter Porsche 356 1300 Super immatriculée "BR 784730"

n°202 Buzzatti Alfa Romeo Giulietta SV

n°203 Baldassare Taormina et Pasquale Tacci Alfa Romeo Giulietta SV

n°204 Guido Garufi Alfa Romeo Giulietta SV

n°205 Pegaso Alfa Romeo Giulietta SV

n°206 Musumeci Alfa Romeo Giulietta SV

n°207 Arena Alfa Romeo Giulietta SV

 

SPORT fino a 1100

 

n°213 Tumminello Tumminello Volpini

n°214 Antonio Consolazio Ermini

n°215 Olinto Marolli Osca S950 (châssis 951)

n°216 Picone Osca

n°217 Dan Margulies Lotus XI (châssis 300) Immatriculée "AXE 384"

n°218 David Piper Lotus XI (châssis 189) Immatriculée "RNM 222"

n°219 Enrico Manzini Ermini

n°220 Marsala Fiat

n°221 George Renault Dauphine

n°222 Francesco Siracusa Stanguellini (châssis CS01121, Moteur 0136CS) immatriculée "BO 81068"

n°223 Angelo Apruzzi et Elio Gambardella Stanguellini (châssis CS01116) immatriculée "BR 9040"

n°224 Attilio Brandi Osca MT4 (châssis 1143) immatriculée "FI 86755"

n°225 Pasquale ? Placido Lancia Aurelia

n°226 Piero Bernabei Osca MT4 (châssis 1130) immatriculée "Roma 219487"

n°227 Franco Tagliavia Ermini

n°228 Franco Cifalà Fiat

n°229 Giuseppe Ganini Stanguellini

n°230 Fiorenzo Celleghin Osca MT4 (châssis 1171)

n°231 Giuseppe Maugeri Osca MT4 (châssis 1173)

n°232 Rinaldo Masperi Osca MT4 (châssis 1144) immatriculée "MI 265193"

n°233 Aliotta Cisitalia

n°234 Giuseppe Picciotto Stanguellini

n°235 Antonio Picone Osca MT4 (châssis 1115) immatriculée "PA 44228"

n°236 Giuseppe Maria Favero Stanguellini (châssis 01102) Immatriculée "Roma 223646"

n°237 Domenico Rotolo Osca MT4 (châssis 1106) immatriculée "PA 39233"

 

GT fino a 2600

 

n°239 Giancarlo Scotti Osca (châssis 1172)

n°243 Ulisse Pizzi Maserati A6 G Zagato (châssis 2137)

n°244 Umberto Lo Pinto Lancia Aurelia

n°245 Francesco Arezzo Fiat 8V Zagato (châssis 000070)

n°246 Giovanni Rota Alfa Romeo 1900 SS (Châssis 01844)

n°247 Ludwig Fisher Porsche 356 B

n°248 Ignazio Consiglio Siata Gran Sport (Châssis SL/0286/B)

n°249 Vella

n°250 Renato Canaparo Fiat 8V (châssis 000052)

n°251 Adalberto Parenti Fiat 8V

n°252 Ivanese

n°253 Montesano Lancia Aurelia B20

 

SPORT fino a 1500

 

n°259 Giancarlo Scotti Osca 1500 TN (châssis 1172, moteur 1519)

n°300 Luigi Piotti Osca 1500 TN (châssis 1179, moteur 1534)

n°301 Giuseppe Mucera sur Mucera

n°302 Giulio Cabianca Osca 1500 TN (châssis 1181, moteur 1528)

n°303 Umberto Maglioli Porsche 550 RS

n°304 Claude Storez Porsche 550 RS (châssis 0120 ???)

 

GT oltre 2600

 

n°310 Paolo Ferraro Ferrari 250 GT TDF (châssis 0555GT)

n°311 Sergio der Stephanian Ferrari 250 GT Boano (châssis 0533GT)

n°312 Aurelio Garavaglia Ferrari 250 GT

n°313 Bruno Gavazzoli et Franco Cortese Ferrari 250 GT TDF (châssis 0607GT)

n°314 Lama Ferrari 250 GT TDF (châssis 0537GT)

n°315 Olivier Gendebien et Jacques Washer Ferrari 250 GT TDF (châssis 0677GT)

n°316 Albino Buticchi Ferrari 250 GT TDF (châssis 0515GT)

n°317 Camillo Luglio Ferrari 250 GT TDF (Châssis 0665GT)

n°318 Arnaldo et Mario Bongiasca Mercedes 300 SL

n°319 Paolo Leno Ferrari 250 GT TDF (châssis 0629GT)

 

SPORT 2000

 

n°320 Guido Cestelli Guidi et Giuseppe Musso Mercedes 300 SL

n°321 Carini Mercedes 300 SL

n°327 (Letterio Piccolo) Cucinotta Maserati A6 GCS.

n°328 Barbagallo Ferrari 166 MM (0044M)

n°329 Gino Munaron Ferrari 500 TR (châssis 0608MDTR)

n°330 Gaetano Starrabba Ferrari 500 TRC (châssis 0678MDTR)

n°332 Carlo Rivolo Ferrari 500 TR (châssis 0640MDTR)

n°333 Luigi Olivari Maserati A6 GCS (châssis 2091)

n°334 Franco Ribaldi Maserati A6 GCS (châssis 2121)

n°335 Giorgio Scarlatti Maserati 200 S (châssis 2425)

n°336 Giuseppe Alotta Maserati A6 GCS

n°337 Antonio Pucci Maserati A6 GCS

n°338 Piero Airaldi Maserati A6 GCS

n°339 Mario Pandolfo Ferrari 166 MM (0034M)

n°340 Anna Maria Peduzzi Ferrari 500 TR (châssis 0620MDTR)

n°??? Mennato Boffa Maserati 200 S (châssis 2409)

 

SPORT oltre 2000

 

n°346 Edouard Monnoyeur Jaguar XK120

n°347 Canova Ferrari

n°348 Piero Taruffi Maserati 300 S

n°349 Armando Zampiero Ferrari 750 Monza

 

 

Mennato Boffa potrebbe essere N°341

 

:jap::jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/336526/scon.jpg

 

Giro di Sicilia; passaggio da Enna CHI ? QUANDO ?

 

:jap::jap:

 

 

ritornando alla misteriosa barchetta della misteriosa corsa con il misterioso numero ed il misterioso pilota ,

 

potrebbe trattarsi di una GIAUR 750 , mi sembra infatti molto simile alla Giaur che corre nel 1954 la Targa Florio con Piccolo Gugliotta . Che ne pensi ?

 

GIAUR-LOGO.jpg3..jpg.af467288d9f9aab9a602941f34d5cba0.jpg

GIAUR-1954-(2).jpg.0ad301c80b8fe4820facba1e0062fe8b.jpg

GIAUR-1954.jpg.ef5eee03b0fff881010c37ddd0e79f46.jpg

 

logo.jpg.3599d87cdaddb3c3352ecae6a83fd0f9.jpg916861784_Emoticon189.gif.bb37cbde66217de4d3be3d9d0224a0de.gif

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Giro di Sicilia 1957

 

Je pense aussi que c'est Philippe Faure et se serait bien une Stanguellini.

 

 

n°131 René Philippe Faure Stanguellini (châssis CS04085)

 

n°304 Claude Storez Porsche 550 RS (châssis 0120 ???)

 

 

Merci pour les recherches.

 

Nos amis italiens auraient-ils dans leurs belles archives, d'autres photos de cette Stanguellini donc ainsi que de la Porsche de Claude Storez?

 

D'autre part, quel fut leur classement respectif?

 

Grazie

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

caro Shorty,

 

questa è alla coppa Nissena del 1955.

dovrebbe trattarsi della stesso tipo di macchina ( Giaur 750 ? ) , da quando cerco di risolvere il tuo quesito , trovo sempre più barchette similio alla sconosciuta....

 

coppa-nissena-1955-11.jpg.c0964c572485159fb78c269ad22b5ab2.jpg

 

Ciao , la ricerca continua......

 

logo.jpg.6a8340bf7a832ad396ef6431cb605c49.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

ritornando alla misteriosa barchetta della misteriosa corsa con il misterioso numero ed il misterioso pilota ,

 

potrebbe trattarsi di una GIAUR 750 , mi sembra infatti molto simile alla Giaur che corre nel 1954 la Targa Florio con Piccolo Gugliotta . Che ne pensi ?

 

93723/Emoticon 189.gif[/url]

 

 

Si, la macchina è come quella, l'anno delle foto di Piccolo dovrebbe essere il '56 e non il '54; ma quell'immagine nella Piazza di Enna, in effetti non credo sia del Giro.

 

Quella striscia a scacchi a terra che sa di partenza, quel n°4 improbabile al Giro e quella giusta osservazione sulla mancanza di fari ! Secondo me, dovrebbe essere il Circuito della Cravatta.

 

:jap::jap:

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

 

Si, la macchina è come quella, l'anno delle foto di Piccolo dovrebbe essere il '56 e non il '54; ma quell'immagine nella Piazza di Enna, in effetti non credo sia del Giro.

 

Quella striscia a scacchi a terra che sa di partenza, quel n°4 improbabile al Giro e quella giusta osservazione sulla mancanza di fari ! Secondo me, dovrebbe essere il Circuito della Cravatta.

 

:jap::jap:

 

 

Cerrrrrrto che è Cravatta di Enna ! Ci hò la foto ! non l'hai vista ? è sopra il tuo post ! ora dobbiamo essere certi che sia una Giaur ed il nome del pilota .... Poi...............abbiamovinto quacchecosa ?

 

Ciao

 

Enzo

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

Cerrrrrrto che è Cravatta di Enna ! Ci hò la foto ! non l'hai vista ? è sopra il tuo post ! ora dobbiamo essere certi che sia una Giaur ed il nome del pilota .... Poi...............abbiamovinto quacchecosa ?

 

Ciao

 

Enzo

 

 

Si che l'ho vista Ispett. Manz, del pilota non me ne frega niente...non abbiamo vinto niente...ma poichè mi chiamo Pino, ci possiamo sempre bere...un...Ma ra schi no...!

 

buonanotte :jap::jap:

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Cari amici del Topic,

 

continua anche qui la storia agonistica del Principe Gaetano Starrabba

 

( Il primo intervento lo potete trovare a pag.192 del topic TARGA FLORIO http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 8-6685.htm , il secondo a pag. 193 http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 8-6720.htm e a pag.194 TARGA FLORIO E LE CORSE SICILIANE ; un servizio sulla sua vittoria del 1958 alla Palermo - Monte Pellegrino a pag.2 nel topic omonimo http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 35.htm#bas )

 

Su questo Topic si parla ovviamente delle sue partecipazioni alle altre gare , ma vi invito a navigare anche in TARGA FLORIO e in Salita Palermo - Monte Pellegrino , per conoscere la carriera del gentleman driver palermitano.

 

Gli articoli di questo intervento , sono dovuti alla preziosa collaborazione del dott.Giancarlo Galeazzi , l'amico svizzero proprietario della Ferrari TR che vedi nel piccolo avatar sotto il mio pseudonimo.

Giancarlo mi ha fornito materiale preziosissimo , che vedrete ben presto , raccolto in tanti anni durante il restauro della su Ferrari ( ex-Starrabba ). Non solo ma me ne ha fatto dono autorizzandomi a condividerlo con gli amici del Topic.

 

Giro di Sicilia 1953 appena diciottenne esordisce con una Fiat 500 C Stanguellini , 2°di categoria , Vincenzo Florio alla partenza lo saluta.

NST_GS_1953_FIAT.jpg.031325dacc8ddaf5080d4c87b0c18cec.jpg

 

Giro di Sicilia 1954 2° di categoria su Patriarca 750

1-CLASSIFICHE-GIRO-1954.jpg.e70a0f82eb561eeb18fee57184bad987.jpg

2-CLASSIFICHE-GIRO-1954.jpg.d19a413f0e25bb16466c9bfc1d4cf901.jpg

3-CLASSIFICHE-GIRO-1954.jpg.0b50a1b700a83cd936039f1775d8d643.jpg

5-CLASSIFICHE-GIRO-1954.jpg.9d678812f8ebfb7414e469a72f2edc79.jpg

4-CLASSIFICHE-GIRO-1954.jpg.420991e9201cdbd228a9263b98e69c6a.jpg

 

Cravatta di Enna 1955 su Maserati A6 GCS/53

CRAVATTA-STAR-(1).jpg.93f244e829654c45c040c35858b72ff7.jpg

CRAVATTA-STAR-(2).jpg.7a30c76d8c0dd9b1d8a271643d26b948.jpg

 

Trofeo Internazionale della Sardegna 1955 1° assoluto su Maserati A6 GCS/53

1955-SARDEGNA-1.jpg.a0037b3d2702e990a53f2f12c9850345.jpg

1955-SARDEGNA-2.jpg.2dfcbf3488cd5f7de5c5faaffc133c0f.jpg

1955-SARDEGNA-3.jpg.f72c8f7ae07872183d510e6697f803c3.jpg

 

Giro di Sicilia 1955 su Maserati A6 GCS/53

45878659_14-MASERATI-A6GS-208520GIRO20DI20SICILIA201955.jpg.56656799026a66b3b73ba077d8c0c48b.jpg

maserati-a6-cgs-n_418.jpg.2f3c93ef6e59326a4c311b5692f7dc06.jpg

 

Continua.........

logo.jpg.62a0791c46996fed1a7d8ef3d2c90f37.jpg502323281_Emoticon20117.gif.e6ea1d547278190e924da3329fd260ec.gif

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

306414584_masera6gcs.jpg.58e04e49cf92e38525f90a623c4a6f61.jpg

 

La stessa "presunta" vettura, oggetto di un triste contenzioso internazionale.

 

Dico "presunta", poichè la vettura, omologata dall'ASI (automotoclub storico italiano) quale autentica ed appartenuta al Principe Starrabba, è stata recentemente al centro di una spiacevole diatriba di autenticità che ha visto protagoniste due vetture identiche !

Il triste risultato di questa incredibile e lunga vicenda (giudiziaria) ha visto una condanna alla distruzione di questo esemplare !

Sarà stata una giusta ed inevitabile sentenza?

 

A mio parere, con un minimo di buon senso, una volta riconosciuta l'autenticità di una delle due, bastava certificare ufficialmente l'altro esemplare come "falso" ed impedirne la libera circolazione.

 

Ammessa e non concessa la assoluta autenticità o meno, la condanna alla distruzione, mi è sembrata un provvedimento inaudito, peggio di una sentenza di condanna a morte !

 

Non vedo come e perchè qualcuno abbia potuto impedire al proprietario del "falso" di usarla come oggetto privato da tenere in esposizione anche nella propria camera da letto...o nel proprio giardino per farci giocare i figli !

Ognuno non è padrone di esporre un Picasso falso a casa propria?

 

Che ne pensate ? Al posto del proprietario (che conosco) mi avrebbero ricoverato alla neurodeliri...o in galera per...omicidio !

 

:jap::jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §ilm173bX

Proviamo a scomodare i "santi"? Ma si!

Quando i fratelli Rosselli dettero vita al movimento "Giustizia e Libertà", un certo Benedetto Croce commentò: " quella congiunzione mi offende, "e" è copula, in quanto giustizia è libertà". Non ci può essere giustizia senza libertà e viceversa. Bisogna aggiungere altro ? Si. Bastava declassare il "falso" a "replica" e il nostro giudice se ne sarebbe uscito con garbo e intelligenza. Ma questa roba in Italia è diventata merce introvabile. Concordo perfettamente con te caro Shortleg.

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Caro Shorty, il caso da te prospettato, lo conosco. Ne ho letto qualcosa sulla stampa specializzata (si dice così?). La vettura la ricordo al Giro (qualcuno malignava, già allora, però). Splendida. Davvero splendida.

La vicenda - mi è sempre apparsa - strana e (dall'esterno) forse non ben condotta da un pusto di vista giudiziario.

Da quello che ho letto non ho rinvenuto una "difesa adeguata", quanto pittosto un affannarsi ad affermare una "autenticità" ad ogni costo.

Perizie, dichiarazioni (Grazzi, mi pare), certificazioni, sembrano allegate senza una organica strategia difensiva.

Ripeto da quello che lo letto sulla stampa, la partita mi è sempre sembrata "giocata in difesa".

Gli appunti allegati dal collezionista tedesco vincitore, non smentivano la autenticità di quelle parti (vere) della vettura incriminata. Era quindi forse una questione "percentuale" e quindi abbastanza "opinabile".

Non ho studiato le carte e quindi potrei dire anche delle "imprecisioni".

 

* Se ne sai qualcosa in più, potresti, per mia curiosità, darmi qualche notizia privatamente?

 

Io - però sotto il nickname di TRITONE - avrei consigliato di farsi venire una "amnesia" e far procedere alla distruzione "di quello rinvenuto al momento", pur con insegne e codici Maserati (ho visto tubi e targette perfetti).

Non capisco come si sia potuto giungere a una sentenza "definitiva" così "celermente" eseguita.

La vettura l'avrei tenuta in garage per magari farla rinominare come "replica" o "reconstruction" come quelle che si vedono pubblicizzate per la vendita, su un noto sito internet belga (naturalmente avrei consigliato un offerta risarcimentale in favore della parte vittoriosa in sentenza).

Ciao

TRITONE

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

........................................

La vicenda - mi è sempre apparsa - strana e (dall'esterno) forse non ben condotta da un pusto di vista giudiziario.

Da quello che ho letto non ho rinvenuto una "difesa adeguata", quanto pittosto un affannarsi ad affermare una "autenticità" ad ogni costo.

.....................................................

La vettura l'avrei tenuta in garage per magari farla rinominare come "replica" o "reconstruction" come quelle che si vedono pubblicizzate per la vendita, su un noto sito internet belga (naturalmente avrei consigliato un offerta risarcimentale in favore della parte vittoriosa in sentenza).

Ciao

TRITONE[/quotemsg]

 

Vedo che noi comuni "mortali" la pensiamo allo stesso modo...e siamo ancora convinti che la Sicilia è la patria incontrastata della mafia?

Mi chiedo solo una cosa: ma che figura ha fatto l'ASI in questa faccenda?

Ricordo che la vettura, per essere omologata, venne trasferita al nord per i test metallografici ( o come cappero si chiamano). E' stato tutto uno scherzo, un incubo o l'ha avuta vinta il più (pre)potente ?

Ricordo che stiamo parlando di una vettura del valore di circa 1.000.000.000 di vecchie lire !

 

Ripeto, davanti ad una simile sentenza, avrei fatto come il cinese in Piazza Tian' anmen davanti al carrarmato !

 

P.S.: Quanto alle malignità e alle voci di portineria, noi palermitani siamo degli autentici specialisti, è storia vecchia questa! Così come era fasulla la GTO di Pappalardo al Giro !!!...e tante altre che adesso non ricordo...

Mi viene in mente la storiella della volpe e l'uva...!

 

:jap::jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Caro Shorty, ribadisco : Io - sotto la veste e il nickname di TRITONE - avrei valutato pure di fare causa a quei commissari che omolgarono la macchina. Erano loro che mi dovevavo assicurare della autenticità della vettura. E sottoponendola - dietro pagamento - alla ispezione tecnica, io dovevo essere tenuto indenne. Se no, agivo in rivalsa.

Comunque questo tuo amico, un avvocato ce lo aveva? O no?

L'ho ha pagato? O no?

E poi - per un caso così grave - (mettiamo, Dio non voglia, che fosse stata una malattia) uno - cheffà - (proprio scritto così alla siciliana) non lo tenta un "consulto" magari con qualche Professore universitario?

O la macchina (forse) non valeva "unmiliardo"?

 

***

Per tutti gli amici del forum, sta parlando così solo "TRITONE".

Un pò come il Principe de Curtis, faceva dire "amare" ma scomode "verità" a TOTO'.

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

.................................

Comunque questo tuo amico, un avvocato ce lo aveva? O no?

L'ho ha pagato? O no?

E poi - per un caso così grave - (mettiamo, Dio non voglia, che fosse stata una malattia) uno - cheffà - (proprio scritto così alla siciliana) non lo tenta un "consulto" magari con qualche Professore universitario?

O la macchina (forse) non valeva "unmiliardo"?

 

Guarda, questa faccenda, quando ci penso mi fa impazzire!

Non ho mai voluto parlare con lui, mi è sembrato imbarazzante, non so perchè...o forse perchè era come ricostruire cinicamente l'esecuzione di una figlia...! Non so spiegarmelo; ho avuto notizie solo di seconda mano e il tutto mi sa di incubo...purtroppo è storia vera!

Mi fa piacere che sei intervenuto in questa discussione, anche se in veste di ...Tritone, ma volevo invece approfondire cosa in questi casi prevedesse la Legge !

Comunque dalle tue parole, mi pare di capire che la questione viene lasciata alla discrezionalità del Giudice e che quindi non esiste una chiara normativa a riguardo.

La mia opinione è che il "perdente" abbia sottovalutato il reale pericolo, si sia fidato troppo delle sue ragioni...!

Ciò mi induce a pensare alla sua incrollabile buona fede, alla cieca fiducia sulla certificazione ASI...!

Mi piacerebbe tanto saperne di più...ma intanto un pezzo di storia, pur con qualche legittimo dubbio, è stato distrutto senza pietà, senza nemmeno l'appello di grazia...! Che mondo di squali famelici e ignoranti !

 

:jap::jap:

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §enz203HF

Cari amici del Topic,

 

continua anche qui la storia agonistica del Principe Gaetano Starrabba

 

( Il primo intervento lo potete trovare apag.192 del topic TARGA FLORIO http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 8-6685.htm , il secondo a pag. 193 http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 8-6720.htm , il terzo a pag.194 http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 8-6755.htm , il quarto a pag.195 TARGA FLORIO E LE CORSE SICILIANE , un servizio sulla sua vittoria del 1958 alla Palermo - Monte Pellegrino a pag.2 nel topic omonimo http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 35.htm#bas e su NON SOLO TARGA a pag.6 http://forum-auto.caradisiac.com/sport-au [...] 75.htm#bas un servizio sul Giro di Sicilia 1953 , 1954 e 1955)

 

 

Su questo Topic si parla ovviamente delle sue partecipazioni alle altre gare , ma vi invito a navigare anche in TARGA FLORIO e in Salita Palermo - Monte Pellegrino , per conoscere la carriera del gentleman driver palermitano.

 

Gli articoli di questo intervento , sono dovuti alla preziosa collaborazione del dott.Giancarlo Galeazzi , l'amico svizzero proprietario della Ferrari TR che vedi nel piccolo avatar sotto il mio pseudonimo.

 

Giancarlo mi ha fornito materiale preziosissimo , che vedrete ben presto , raccolto in tanti anni durante il restauro della su Ferrari ( ex-Starrabba ). Non solo ma me ne ha fatto dono autorizzandomi a condividerlo con gli amici del Topic.

 

 

Je suis sûr que lorsque les amis du topic (surtout Antoine , Bruno et Florissimo ) verront qu'est-ce que j'ai eu de Giancarlo, ne manqueront pas les appréciations et l'estime pour mien collègue Tessinois

 

Nel 1956 La Ferrari dà inizio alla produzione di un modello sport con motore 4 cilindri di 2000 cc. Questa barchetta conosciuta come 500 Testarossa ( dal colore rosso opaco satinato delle testate del motore ) verrà venduta ai privati ed affiancherà le potenti 12 cilindri ufficiali nei campionati internazionali.

E' l'alternativa all'altra 2000 sport in commercio , la Maserati A6 GCS.

 

Pendent le 1956 la Ferrari donne entame à la production d'un modèle sport avec moteur 4 cylindres de 2000 cc. Cette barchetta connu comme 500 Testarossa (de la couleur rouge opaque satiné des têtes du moteur) sera vendu aux privés et appuiera les puissants 12 cylindres officiels dans les championnats internationaux. C'est l'alternative à l'autre 2000 sports en vente , la Maserati A6 GCS.

 

30-CARROZZERIA-1.thumb.jpg.7840d94a971a26c061bec664b54139d6.jpg

Officine Ferrari - Maranello : in piedi a destra il Sig.GIOVANNI MANFREDINI , a sinistra il sig.ALFONSO FERRARI , con gli occhiali il sig.ZAMAS

 

32-CARROZZERIA-SCAGLIETTI-2.thumb.jpg.e6cebc2dc14bb223af0c359611981583.jpg

 

35-CARROZZERIA-W.-HOLDEN-1.jpg.c957433085bb007b11945dd3c80c6836.jpg

L'attore William Holden in visita allo Stabilimento Ferrari

 

22-TELAIO-500-TR.jpg.d91cf4e6ca7025bb7a8bb4a4120c432e.jpg

 

29741725_17-BANCO-PROVA-MOTORE-520(2).jpg.be6226850dcff549a97f8914f6801724.jpg

i meccanici motoristi della Ferrari SOLENI , NICOLINI e PINELLI lavorano intorno al 4 cilindri

 

06-MOTORE-4-CILINDRI.jpg.a65d22c5f933680840fea28d80fa1a22.jpg

07-MOTORE-(SPACCATO).jpg.67642855bd3464bb9f11a18a4759f1e2.jpg

07-MOTORE-SPACCATO-2.jpg.dd3931fee2f38f3948333843868a7b80.jpg

10-MOTORE-SPACCATO-1.jpg.810bc25b95cefa175396ade58ed2cb92.jpg

11-MOTORE-SPACCATO-6.jpg.a5b4ff34b7ea28229b15336bea468e75.jpg

02-OFFICINA-PISTONI.jpg.92363877baceffc461ba3272c49cd7b9.jpg

20-OFFICINA-VALVOLE.jpg.2a5485f7645ec096d548d8b5052c3738.jpg

 

18-motore-0610-MDTR.jpg.7d4d2ad7352f8da8f54e6efdd6ec2436.jpg

il motore della 0610

 

Il 1956 è l'anno in cui il Principe Gaetano Starrabba acquista la prima delle 4 Ferrari 500 Testarossa che ha avuto : la 500 TR ch.0610 MD TR

Ferrari , la vettura che trentanove anni più tardi acquisterà il mio amico Giancarlo Galeazzi .

 

Le 1956 est l'an où le Prince Gaetano Starrabba acquiert la premiere de ses 4 Ferrari 500 Testarossa : la 500 TR ch.0610 MD TR Ferrari, la voiture qui trente-neuf ans plus tard acquerra mon ami le Doct.Giancarlo Galeazzi.

 

I documenti che seguono , per gentile concessione del Dott.Giancarlo Galeazzi , hanno un valore storico unico .

Les documents qui suivent, pour gentille concession du Doct.Giancarlo Galeazzi , ont une valeur historique unique.

 

il primo è il TESTO DI ACCORDO tra ENZO FERRARI ed il P.PE GAETANO STARRABBA per l'acquisto della Ferrari 500 TR

le premier est le TESTE D'ACCORD parmi ENZO FERRARI et le PRINCE GAETANO STARRABBA pour l'achat de la Ferrari 500 TR

 

26037376_COMPROMESSO201955.jpg.1a08effe902a6ccbd50850454ba6bce3.jpg

1563577576_COMPROMESSO20195520(2).jpg.8633501a44d0280b202e6355adefe74e.jpg

 

il secondo è il libretto che accompagnava la Ferrari 500 TR

le second est le livret qui accompagnait la Ferrari 500 TR

 

497254213_LIBRETTO20MANUTENZIONE201B.jpg.b72f385f628216358e1962857d766fee.jpg

248165802_LIBRETTO20MANUTENZIONE201.jpg.777f7bf7d0f560c8a4667415bbeeedc9.jpg

400146412_LIBRETTO20MANUTENZIONE202.jpg.ae493dafefb876d26d42f5337e6d0190.jpg

332050829_LIBRETTO20MANUTENZIONE203.jpg.bb33d45bd013a33cc07ec94c7b336e93.jpg

2140861234_LIBRETTO20MANUTENZIONE202B.jpg.9508a1af59f8390c201ca45834b29d1d.jpg

 

il terzo sono i Fogli di Consegna che accompagnavano la Ferrari

le troisième est les Feuilles de Consigne qui accompagnaient la Ferrari

 

2145745510_FOGLIO20DI20CONSEGNA201.jpg.c0f45dcf500484fcd1f3ae5193d07940.jpg

496165395_FOGLIO20DI20CONSEGNA202.jpg.224df5eb0f557c5e0f23f59aa81ab7ce.jpg

1250122296_FOGLIO20DI20CONSEGNA203.jpg.fdad1d72177861dfa85123f0dba90d9d.jpg

142914468_FOGLIO20DI20CONSEGNA204.thumb.jpg.00177d88501b6c49bcc714a91343903b.jpg

1800588256_FOGLIO20DI20CONSEGNA205.jpg.419fbf73f48dcf4efe3698dd964690ac.jpg

 

il quarto è il foglio complementare

le quatrième est la feuille complémentaire

 

265447683_FOGLIO20COMPLEMENTARE.jpg.45f51f1c97184adb0a25b4242d2b0f70.jpg

 

Nel prossimo intervento inizierò a raccontare la storia della 0610 e delle gare con il P.pe Starrabba.

Dans l'intervention prochaine j'entamerai à recompter l'histoire de la 0610 et des compétitions avec les Prince Starrabba.

 

logo.jpg.1965aef2de8e022f45ebef402a343606.jpg1201810317_Emoticon20117.gif.76d2ff2b06829d70bf2a8247860a745d.gif

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

Caro Shorty ,

 

sei sicuro che sia Giro di Sicilia e che sia Enna ? ( anche se la piazza mi sembra proprio Piazza Balata di Enna )

 

in ogni caso , sul numero di gennaio 2002 di Auto D'epoca , quello dove c'era il servizio su Jonathan Williams , c'era anche un servizio sulla storia della Catania-Etna , dove si vede una vettura simile a quella del tuo quesito ( Stanguellini ? Nardi Danese ? ) . E' l'occasione giusta per vederlo e per riparlare di questa classica siciliana .

 

PS tutte le "barchette" fotografate sono dedicate . come sempre , a Beppe45

 

 

https://aws-cf.caradisiac.com/prod/mesimages/493723/logo.jpg

 

 

Beppe ringrazia per il pensiero delle barchette (ma come fanno ad invecchiare e a farsi sempre più belle e desiderabili??) e fa notare una stupenda ABARTH non Zagato (forse dei fratelli Paratore di S.Agata di Militello e probabilmente finita a Malta) che dovrebbe avere partecipato alla Targa. (La mia è una domanda, non un'affermazione)

beppe

 

PS: L'affetto con cui il forum ha partecipato alla scomparsa è un valore assoluto. Ringraziamo il cielo che continuino ad esistere di questi valori.

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Archivé

Ce sujet est désormais archivé et ne peut plus recevoir de nouvelles réponses.

×
  • Créer...