Aller au contenu
Logo Caradisiac      

Téléchargez nos application

Disponible sur App Store Disponible sur Google play
Publi info
Histoires du sport automobile

TARGA FLORIO E LE CORSE SICILIANE


shortleg
 Partager

Messages recommandés

n48  TF 1967  MG  Minutoli.jpg

Ottimo lavoro Nino.

Mi piacciono molto questi personaggi che tu utilizzi, riproducono in maniera perfetta i caschi che in questa scala altri riducono in maniera approssimativa.

Per quanto riguarda la basetta, essa riproduce un ritaglio di un circuito utilizzato da una miriade di auto da corsa, utilizzala per una miriade di modellini.

Spero sempre che questi stupendi lavori dei modellisti del forum, un giorno si possano ammirare in unica grande mostra.

Gianni :jap: :jap: :jap: :jap: :jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

n48  TF 1967  MG  Minutoli.jpg

Ottimo lavoro Nino.

Mi piacciono molto questi personaggi che tu utilizzi, riproducono in maniera perfetta i caschi che in questa scala altri riducono in maniera approssimativa.

Per quanto riguarda la basetta, essa riproduce un ritaglio di un circuito utilizzato da una miriade di auto da corsa, utilizzala per una miriade di modellini.

Spero sempre che questi stupendi lavori dei modellisti del forum, un giorno si possano ammirare in unica grande mostra.

Gianni :jap: :jap: :jap: :jap: :jap:

 

caro Gianni, tu sai quanto ci sia da lavorare sui figurini...se uno vuole riprodurli come fossero. non è infrequente che si debba cambiare la testa per il casco giusto, limare gli occhiali quando non c'erano o metterli quando c'erano...per esempio uno dei due miei ultimi aveva una tuta moderna e ho dovuto limare le spalline per farla sembrare una tuta Dunlop. grosso modo ho due o tre produttori reperibili in Inghilterra e mi servo lì. fra l'altro, ti mandano quello che vuoi. non vorrei fare pubblicità ma sono cose relative. i migliori sono in vendita alla Scale Link accessories, Denizen, Trackpass. anche per i meccanici. Anche Brumm fa degli ottimi meccanici in plastica, i piloti sono brutti. alla fine, i tempi di realizzazione si dilatano ed, ovviamente, non posso non pensare al tempo dedicato per i personaggi del tuo mitico diorama...

nino

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

intervenendo sull'argomento tritone-otrebor, condivido con Lillo la grande importanza di queste ricerche che, molto lentamente, portano a tante verità dimenticate. poco tempo fa, mi ha contattato un certo Pietroburgo e mi dice: ma come, lei non mi ha citato in quella foto della seicento di Ferreri al Giro di Sicilia del '57, non lo sa che ho guidato sempre io ed il proprietario a bordo se la faceva addosso per la paura? rispondo: purtroppo, della sua partecipazione non si può leggere da nessuna delle fonti esistenti, ora lo so e, se avessi la fortuna di smaltire l'edizione, lei avrà tutti gli onori rivendicati nella prossima. oddio, ci sarebbero gli errata corrige da allegare...

nino

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

come preannunciato, ecco il momento topico della sostituzione di Alec Poole con Timo Makinen alla guida della MGB works in lotta nella classe GT nel 1967

P1050705.jpg

 

 

 

Molto bellissime...!!!!!

 

- entrambe sono Vanguard ?

- dove hai trovato documentazione su quella misteriosa n°48...?

- il n°48 sul cofano ant com'è realizzato ?

- l'hardtop rigido l'hai realizzato tu ?

 

:bien:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

caro Gianni, tu sai quanto ci sia da lavorare sui figurini...se uno vuole riprodurli come fossero. non è infrequente che si debba cambiare la testa...

...ovviamente, non posso non pensare al tempo dedicato per i personaggi del tuo mitico diorama...

nino

 

 

 

Lo sò, lo sò!!!

specialmente nella scala 1-43, la mia età comincia ad avere dei limiti, mi riferisco alla vista, per il momento per non forzarla, faccio delle pause appena comincio a capire che gli occhi lo richiedono,

 

Proprio in questi giorni ho terminato alcuni personaggi da aggiungere al diorama, si tratta di vari meccanici, pensa che la lavorazione si è protratta per più di un mese, appunto per non forzare la vista.

Qualche foto.

personaggi 1-43 (4).jpg

 

personaggi 1-43 (2).jpg

 

personaggi 1-43 (1).jpg

 

Li ho replicati tramite stampo siliconico da questi:

meccanici Gulf.jpg

Quelli all'impiedi sono ancora in lavorazione

 

Da Effe Model l'anno scorso ho trovato per 10euro questa scatola Tamiya in 1-24

 

Tamiya  3-12-2013.jpg

 

essendo di maggior dimensioni forzano di meno gli occhi, ma di contro richiedono maggiore cura dei dettagli, per esempio i lacci delle scarpe.

 

personaggi 1-24  Tamiya (5).jpg

 

personaggi 1-24  Tamiya (4).jpg

 

personaggi 1-24  Tamiya (2).jpg

 

personaggi 1-24  Tamiya (1).jpg

Ciao.

Gianni

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

 

CREDO PROPRIO CHE QUEST' ANNO LA PRIMAVERA SICILIANA INIZIA IL 1st. DI MAGGIO :sol:

IO MI STO PREPARANDO PER LO SPETTACOLO... SPERO DI NON DIMENTICARE QUACCHE COSA abygail.gif.d33e52ff3277d86b96005fb005be6f2c.gif

 

http://www.corrieredellanotizia.it/wp-content/uploads/2014/02/Parekh_Collection_3.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

come preannunciato, ecco il momento topico della sostituzione di Alec Poole con Timo Makinen alla guida della MGB works in lotta nella classe GT nel 1967

P1050705.jpg

 

 

 

Tetto più o meno bianco?!

Comunque, caro Nino, complimenti da Spazzaneve, i tuoi minidiorami hanno un fascino tutto particolare!!

:jap: :jap: :jap: :jap: :jap: :jap: :jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Sarà presente alla Silver Flag 2014, dedicata quest'anno al marchio Lancia......

 

...... per l'occasione con i numeri della Targa Florio 1964 !

 

10177985_638095552930725_26355069264194562_n.jpg

 

la parte più..."pesante" del consiglio direttivo della Scuderia Montepellegrino....

.... farà di tutto per essere anche lei alla Vernasca con questa B22 ddell'Histyric Team La Monica ex Giro di Sicilia...

ed ex Monte Pellegrino Rievocazione Storica 2013 e 2014....

 

10154419_10202030460227228_498463204191429754_n.jpg

 

...probabilmente con Enzomanz e Manulik alla Silver Flag anche "baffino43"......

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

10168083_10202034404005820_3193306859691628342_n.jpg

COMUNICATO STAMPA n. 2

 

Auto da sogno in Sicilia dall'1 al 4 maggio 2014

con la II edizione della “Monte Pellegrino Rievocazione Storica”

Conferenza stampa giovedì 17 aprile alle ore 9,30

Villa Niscemi – Sala degli Specchi

Palermo, 14 aprile 2014 – Si rinnova per il secondo anno consecutivo l'atteso appuntamento con la “Monte Pellegrino Rievocazione Storica”, manifestazione turistico-culturale organizzata dalla Scuderia Montepellegrino e dall’Associazione Siracusana Automotoveicoli Storici, riservata a 120 auto da corsa e sportive d'epoca costruite dal 1900 al 1976.

La “Monte Pellegrino Rievocazione Storica” non è una gara di velocità, bensì un “Concorso dinamico di eleganza”. Non è una gara sportiva, ma una kermesse storico-culturale con la partecipazione di “nonnine a quattro ruote” legate ad una delle tradizioni del Monte Pellegrino.

La manifestazione sarà presentata, nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 17 aprile 2014 alle ore 9,30 a Villa Niscemi (Sala degli Specchi).

All'incontro parteciperanno Fausto Torta (Presidente V Commissione Consiliare del Comune di Palermo), Angelo Pizzuto (Presidente Automobil Club Palermo), Vincenzo Manzo (Presidente Scuderia Montepellegrino), Daniele Spataro (Vice presidente Scuderia Montepellegrino), Salvatore Manuli (Capo coordinatore del Concorso dinamico) e Nuccio Salemi (Conservatore del Museo del Motorismo siciliano e della Targa Florio di Termini Imerese).

Dopo la conferenza stampa, alle 11 seguirà una conferenza dal titolo “Vincenzo Florio uomo del '900 che fece Palermo capitale dello Sport”, a cura di Vincenzo Prestigiacomo e Salvatore Requirez.

Nel cortile di Villa Niscemi gli appassionati potranno ammirare l'esposizione di alcune d'auto d'epoca che parteciperanno alla manifestazione.

 

UFFICIO STAMPA

Antonio Fiasconaro

a.fiasconaro@hotmail.com

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

intervenendo sull'argomento tritone-otrebor, condivido con Lillo la grande importanza di queste ricerche che, molto lentamente, portano a tante verità dimenticate. poco tempo fa, mi ha contattato un certo Pietroburgo e mi dice: ma come, lei non mi ha citato in quella foto della seicento di Ferreri al Giro di Sicilia del '57, non lo sa che ho guidato sempre io ed il proprietario a bordo se la faceva addosso per la paura? rispondo: purtroppo, della sua partecipazione non si può leggere da nessuna delle fonti esistenti, ora lo so e, se avessi la fortuna di smaltire l'edizione, lei avrà tutti gli onori rivendicati nella prossima. oddio, ci sarebbero gli errata corrige da allegare...

nino

 

 

Caro Antonino4,

Il mio voleva essere un contributo alla corretta informazione e al pregevole lavoro che tu e lillo avete prodotto con i vostri testi negli ultimi tempi.

lo scrivere un testo , in particolare dove le informazioni sono carenti e risultano di altri tempi, è sicuramente difficile e in considerazione che le informazioni che si forniscono molto spesso sono rivolte ad una platea di lettori che, in caso anche di piccole imprecisioni , arricciano il naso.

Credo che, leggere su un libro di storia che l'uomo primitivo ha progettato il computer, ci faccia balzare dalla sedia, così come lo è per la storia dello sport automobilistico e dei suoi personaggi.

Prometto da buon scout che non interverrò più sull'argomento chiedendo nuovamente scusa se ho osato.

 

Cordialità

 

Otrebor :jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

Caro Antonino4,

Il mio voleva essere un contributo alla corretta informazione e al pregevole lavoro che tu e lillo avete prodotto con i vostri testi negli ultimi tempi.

lo scrivere un testo , in particolare dove le informazioni sono carenti e risultano di altri tempi, è sicuramente difficile e in considerazione che le informazioni che si forniscono molto spesso sono rivolte ad una platea di lettori che, in caso anche di piccole imprecisioni , arricciano il naso.

Credo che, leggere su un libro di storia che l'uomo primitivo ha progettato il computer, ci faccia balzare dalla sedia, così come lo è per la storia dello sport automobilistico e dei suoi personaggi.

Prometto da buon scout che non interverrò più sull'argomento chiedendo nuovamente scusa se ho osato.

 

Cordialità

 

Otrebor :jap:

 

 

Caro Roberto devi osare.

Sono daccordo con Te che bisogna far emergere quello che è vero e non quello che si ritiene (erroneamente) vero.

Ti comunico che ho già avviato le ricerche e la verifica per quanto riguarda i piloti e la vettura cui fai riferimento nel tuo post.

Non c'è nulla di male a far rilevare che una informazione ci è giunta errata, poichè errata alla fonte.

E allora cosa ci si sta a fare?

Non abbiamo bisogno di medagliette e l'unico movente che ci anima è riportare alla luce quanto può scomparire. E' chiaro che anche gli archeologi a volte collocano un reperto in un periodo che magari poi si scopre errato.

La cosa più importante è però riportarlo alla luce.

Poi la naturale attività di studio e approfondimento farà il resto.

Per quanto mi riguarda accetto osservazioni e suggerimenti.

Non ne faccio una ragione di lesa maestà.

Oggi stesso ho provveduto ad avvertire l'editore di preparare una (eventuale) errata corrige e una seconda stampa.

Ciao.

Lillo

 

Copia di caltanissetta mappa provincia caltanisetta.jpg

Un esempio di possibile errore.

Questa carta riporta il nome della mia città con una sola "ESSE" (Caltanisetta, anzichè Caltanissetta).

Se qualcuno, non siciliano o italiano, l'avesse pubblicata sarebbe stato in errore.. ma può dirsi che abbia riportato un documento errato?

 

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Invité §fro124rm

Conservo, ancora, un ricordo molto piacevole di una bellissima serata, tra amici, in un uno scenario coinvolgente fra automobilismo ed architettura......un libro molto interessante e una villa storica di Caltanissetta, molto ben conservata.

 

 

P1060659.jpg

 

 

P1060660.jpg

 

 

P1060662.jpg

 

 

 

P1060663.jpg

 

 

P1060651.jpg

 

Ciao Lillo, spero di rivederti presto

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

 

Molto bellissime...!!!!!

 

- entrambe sono Vanguard ?

- dove hai trovato documentazione su quella misteriosa n°48...?

- il n°48 sul cofano ant com'è realizzato ?

- l'hardtop rigido l'hai realizzato tu ?

 

:bien:

 

 

con ordine. il modellino della n. 64 mi arrivò da Hong Kong e dovetti riverniciarlo. se non ricordo male dovetti riverniciare anche il tettuccio che comunque c'era ed era stato il motivo dell'acquisto. la documentazione è costituita da tanti frammenti di foto e il fermo immagine della partenza che mostra un tettuccio bianchissimo che più bianchissimo non si può. la macchina è citata sul sito delle MGB works e ne viene indicata la targa. il numero è da una planche australiana della Pattosplace dove si trova in tutte le scale. ho preso la 1/32 per averli più grandi, ecco perchè è così perfetto...non sono in grado di realizzare un hard-top come quello fornito dalla Vanguard...anche se ne feci di sana pianta uno per la n. 66 del 1966. per concludere, una immagine contrastata che mostra il trifoglio

Piloti%20MGB%2067.jpg

ed il trifoglio come era usato sulle mini di Poole ed Hopkirk

1967BathurstGallaher500HopkirkBrianFoley.jpg

aggiungo che della foto con il tetto rosso, verosimilmente in prova (quando le macchine si allineavano di fronte ai box), ne avevo una con taglio accentuato escludente lo stesso tetto in questione, e meno male...ma, ripeto, il fermo immagine non mi lascia dubbi. in ogni caso non vedo perchè sul bianco non dovessero applicare il trifoglio. a meno che non se lo avessero portato da casa...

nino

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

se la foto con Makinen fosse in prova, la mia storia sarebbe una montatura. anche se intrigante...in tutti i casi, già la mia mente apre nuove avventure modellistiche ed ho tante altre cose lasciate a metà o quasi finite. sarei solo disposto a spostare il numero posteriore se saltasse qualche altra immagine da dietro.

nino

sarei tentato di guardare un possibile smontaggio del tettuccio e riverniciarlo di rosso...la scenetta si riferirebbe alle prove ma...chissà quanti di voi dubiterebbero del mio equilibrio mentale...

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

se la foto con Makinen fosse in prova, la mia storia sarebbe una montatura. anche se intrigante...in tutti i casi, già la mia mente apre nuove avventure modellistiche ed ho tante altre cose lasciate a metà o quasi finite. sarei solo disposto a spostare il numero posteriore se saltasse qualche altra immagine da dietro.

nino

sarei tentato di guardare un possibile smontaggio del tettuccio e riverniciarlo di rosso...la scenetta si riferirebbe alle prove ma...chissà quanti di voi dubiterebbero del mio equilibrio mentale...

 

basterebbe invece modificare la targhetta della basetta... rimettendo i nominativi conosciuti... :D

 

quanto a quel modellino di MG B, la Vanguard lo produce (o produceva) con l'hardtop rigido ? perchè l'ho sempre visto con l'hard in tela... :??:

 

:jap:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Conservo, ancora, un ricordo molto piacevole di una bellissima serata, tra amici, in un uno scenario coinvolgente fra automobilismo ed architettura......un libro molto interessante e una villa storica di Caltanissetta, molto ben conservata.

 

 

P1060659.jpg

 

 

P1060660.jpg

 

 

P1060662.jpg

 

 

 

P1060663.jpg

 

 

P1060651.jpg

 

Ciao Lillo, spero di rivederti presto

 

 

Caro Paolo Ti ringrazio per il Tuo grazioso richiamo a Villa Barile.

Ribadisco, ringrazio ancora Te, la Tua Signora e tutti gli amici che da Palermo avete voluto pregiarmi del vostro intervento. Spero di avere reso gradevole la visita a Caltanissetta.

 

Come ho già detto ad Enzo, salvo impegni dell'ultim'ora, sarò a Palemo giovedì prossimo per la presentazione della Montepellegrino che - grazie agli sforzi degli amici panormiti - sta ben crescendo.

Sarà per me un'altra occasione di incontro con Voi tutti.

 

Grazie ancora.

 

Abbracci.

 

Lillo

 

Caltanissetta 1949.jpg

Questa è Villa Mazzone, una volta sede del Grand'Hotel di Caltanissetta.

Era la sede dove risiedevano - durante gli anni '50 e '60 - per la Coppa Nissena i piloti e le personalità più in vista. Era qualcosa di simile a Villa Igiea, dove a Caltanissetta si tenevano eventi mondani, come il veglione di Carnevale: una occasione di presenze importanti nel capoluogo nisseno.

Oggi è un convitto per anziani senza problemi di esigua pensione.

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Monte Pellegrino 2014.jpg

Complimenti per il numero di iscrizioni alla manifestazione.

Ciò significa che la precedente edizione ha avuto successo e il suo tam tam stà funzionando a dovere. Una partecipazione cosi numerosa con auto blasonate è il miglior passaporto per le future edizioni e volano per un rilancio alla grande, come da anni noi tutti ci aspettiamo della grande "CURSA".

Personalmente penso che tutto questo stà a dimostrare che persone serie, mossi soltanto dalla passione per questo sport possano ottenere grandi risultati di risonanza Internazionale, senza scomodare grandi imprenditori, grossi capitali, ma anche grandi delusioni.

Con i migliori auguri.

Gianni :thumbs: :thumbs: :thumbs:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

basterebbe invece modificare la targhetta della basetta... rimettendo i nominativi conosciuti... :D

 

quanto a quel modellino di MG B, la Vanguard lo produce (o produceva) con l'hardtop rigido ? perchè l'ho sempre visto con l'hard in tela... :??:

 

:jap:

 

no, no, lo fa tale e quale VA10707 1964 Montecarlo Rally. quando entrano in gioco i figurini nascono altri enigmi. per esempio, Alec Poole ha sempre indossato (?) caschi interamente bianchi. a Cerda era rosso con visiera bianca, tipico per il team BMC. alla fine, avrei una infinità di soluzioni: togliere uno dei due piloti? togliere il trifoglio che Enzo mette in dubbio sul tettuccio bianco? ma poi, questi pazzi di inglesi si portavano due tettucci? li riverniciavano la notte prima per godersi il fresco la mattina dopo? GRANDE TARGA FLORIO, forse solo da noi saltavano fuori tutte queste stranezze...

nino

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

questa è la prima delle MGB da me realizzate, su base cinese ed in cui ebbi la necessità di autocostruire l'hard top. poi, recentemente, cambiai le ruote per poterle correttamente verniciare di nero. l'efficacia della presentazione delle targhe è dovuta ad un foglio di trasferibili, ancora funzionante dagli anni '80, che fa molto risaltare i numerini su fondo nero.

P1050716.jpg

 

MGB Roadster. John Handley - Andrew Hedges. Targa Florio 1966

P1050717.jpg

 

P1050720.jpg

 

P1050718.jpg

 

P1050719.jpg

 

nino

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

questa è la prima delle MGB da me realizzate, su base cinese ed in cui ebbi la necessità di autocostruire l'hard top. poi, recentemente, cambiai le ruote per poterle correttamente verniciare di nero. l'efficacia della presentazione delle targhe è dovuta ad un foglio di trasferibili, ancora funzionante dagli anni '80, che fa molto risaltare i numerini su fondo nero.

P1050716.jpg

 

MGB Roadster. John Handley - Andrew Hedges. Targa Florio 1966

P1050717.jpg

 

P1050720.jpg

 

P1050718.jpg

 

P1050719.jpg

 

nino

 

bello l'hardtop, bravo Nino, so quant'è difficoltoso (almeno per me) realizzarlo...

 

:bien:

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Presentata a Villa Niscemi

 

la II edizione della “Monte Pellegrino Rievocazione Storica”

 

Palermo, 17 aprile 2014 – Ormai ci siamo. Ancora quindici giorni e Palermo sarà teatro, per il secondo anno consecutivo della “Monte Pellegrino Rievocazione Storica”, la manifestazione turistico-culturale organizzata dalla “Scuderia Montepellegrino” e dall’Associazione Siracusana “Automotoveicoli Storici”, riservata a 120 auto da corsa e sportive d'epoca costruite dal 1900 al 1976. La “Monte Pellegrino Rievocazione Storica” non è una gara di velocità, bensì un “Concorso dinamico di eleganza”.

 

La conferenza stampa di presentazione della kermesse si è svolta questa mattina nella suggestiva cornice della “Sala degli Specchi” di Villa Niscemi a Palermo, sede di rappresentanza dell'amministrazione comunale.

 

All'incontro hanno preso parte il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il vicesindaco Carmelo Lapiana, il presidente della V Commissione consiliare del Comune di Palermo, Fausto Torta, il presidente dell'Automobil Club Palermo, Angelo Pizzuto, il direttore della Riserva Orientata Naturale “Monte Pellegrino”, Salvatore Palascino, il presidente della “Scuderia Montepellegrino”, Vincenzo Manzo, il vice presidente della “Scuderia Montepellegrino” Daniele Spataro e il capo coordinatore del Concorso dinamico, Salvo Manuli.

 

1492420_687356631327613_8798901023354434671_o.jpg

La kermesse vedrà anche la partecipazione di due grandi campioni del passato: Nino Vaccarella e Nanni Galli, protagonisti e vincitori della celebre gara in salita e che per l'occasione sfileranno a bordo di due mitiche Alfa Romeo 33/3 e 33/2. Nino Vaccarella, tra l'altro ha partecipato alla conferenza stampa ricordando i suoi trascorsi di pilota di scuderie che hanno fatto la storia dell'automobilismo mondiale: Lancia, Alfa Romeo, Ferrari, Maserati.

 

Il sindaco Leoluca Orlando nell'aprire la conferenza stampa – il Comune di Palermo patrocina la manifestazione che è tra l'altro tre le iniziative a supporto della candidatura della città a "Capitale Europea dello Sport 2016" ha sottolineato che questa « rievocazione è un un inno a Monte Pellegrino. Un omaggio alla sua straordinaria bellezza naturale. Palermo ha la fortuna di avere il più bel promontorio del mondo e un esempio unico di biodiversità. Questa kermesse mette insieme l'impegno degli appassionati della Scuderia Montepellegrino di Palermo e quelli dell'Associazione Automotoveicoli Storici di Siracusa nell'organizzazione di una straordinaria esperienza sportiva e culturale e l'entusiasmo della città intera, che si riconosce in questo bellissimo impianto sportivo che è il complesso Favorita Monte Pellegrino ».

 

« La "Monte Pellegrino Rievocazione Storica" - ha sottolineato nel suo intervento Vincenzo Manzo, presidente della “Scuderia Montepellegrino” non sarà una gara di velocità, ma un "Concorso dinamico di eleganza". Non ci saranno gare di regolarità con cronometri e classifiche, bensì una kermesse di auto d'epoca. I partecipanti infatti, percorreranno con una strada chiusa al traffico e nel rispetto del codice della strada e del regolamento della Riserva Orientata del Monte Pellegrino, la salita fino al Santuario di Santa Rosalia e il "circuito" naturale della Real Parco della Favorita. Saranno premiate le auto meglio conservate e restaurate e di grande spessore storico-sportivo ».

 

 

Il vicesindaco Cesare Lapiana intervenendo ha detto: « Vogliamo che la candidatura di Palermo a Capitale europea dello sport nel 2016 diventi realtà. Siamo l'unica città italiana candidata e Praga è la città concorrente. Ma Praga non ha né la Favorita e neanche il nostro mare ».

 

Nel suo saluto il presidente della V Commissione consiliare del Comune di Palermo, Fausto Torta ha detto « quella che presentiamo oggi è l'ennesima manifestazione di qualità e connubio tra cultura, sport e turismo che fa onore alla nostra città ».

 

Dopo la conferenza stampa, infine, si è tenuta una conversazione dal titolo “Vincenzo Florio uomo del '900 che fece Palermo capitale dello Sport” a cura di Vincenzo Prestigiacomo e Salvatore Requirez.

UFFICIO STAMPA

 

Antonio Fiasconaro

 

10153975_687356681327608_1657767185427936438_n.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Giovedì 17 aprile, mancano solo 13 giorni alla Monte Pellegrino Rievocazione Storica 2014 !

Thursday, April 17th, only 13 days for Monte Pellegrino Historical Revival 2014!

1239412_10202053918973682_6686735577549931599_n.jpg

 

10268675_10202053920973732_4691881317901069797_n.jpg

 

10274282_10202053923493795_349796531141279419_n.jpg

Orgoglio di patre !!!!

Grande Federica, bellissimo lavorare con tua figlia !!!! Il Numero Unico della Monte Pellegrino Rievocazione Storica 2014 è tutto opera sua, stampato in maniera eccellente dalla Edizioni Lussografica di Caltanissetta su ottima carta Burgo !

 

10255504_10202053937694150_3581907633408396595_n.jpg

 

Circondato dalle mie figlie e dal Parco Naturale del Monte Pellegrino, orgoglioso di essere padre e palermitano !

 

10171670_10202054023416293_6483036435610674034_n.jpg

 

10251960_10202054023456294_3739095240658897290_n.jpg

 

Villa Niscemi, uno dei tanti gioielli della mia Palermo, ospiti del Sindaco per presentare alla stampa la Monte Pellegrino Rievocazione Storica 2014 !

 

10174960_10202054003615798_1299671062714721669_n.jpg

 

10253893_10202054003815803_1335852138018518273_n.jpg

 

10004061_10202054003975807_8394886886101877226_n.jpg

 

1947947_10202054004175812_385958949506079583_n.jpg

 

10011415_10202054004015808_3672330737282609123_n.jpg

 

10153113_10202054003455794_9104125990816026614_n.jpg

 

1619285_10202054003415793_6994047460837612757_n.jpg

 

1384362_10202054003575797_4973106726773054056_n.jpg

 

1901157_10202054003335791_941090391168113989_n.jpg

 

1016935_10202054006095860_7372971954272287526_n.jpg

 

10153120_10202054006415868_1207536513211343706_n.jpg

 

10151234_10202054006535871_8056108844487623480_n.jpg

 

734568_10202054003495795_932669588828636641_n.jpg

 

10172717_10202054004575822_5279360240704668109_n.jpg

 

10169464_10202054005095835_6756894065540744196_n.jpg

 

1538912_10202054005215838_3520702054252015348_n.jpg

 

10253868_10202054005455844_662713365638448576_n.jpg

 

10254010_10202054006135861_1198073026540327932_n.jpg

 

10014910_10202054006175862_7180743005366648082_n.jpg

 

16596_10202054006295865_1963383156816605641_n.jpg

 

1544501_10202054006375867_2414021059589349769_n.jpg

 

 

Villa-Niscemi-gruppo-(6).jpg

 

 

Villa-Niscemi-(19).jpg

 

 

logo-motorvillage-3.jpg

e per finire..... il dolce !

 

 

logo-albicocco-2.jpg

Lien vers le commentaire
Partager sur d’autres sites

Créer un compte ou se connecter pour commenter

Vous devez être membre afin de pouvoir déposer un commentaire

Créer un compte

Créez un compte sur notre communauté. C’est facile !

Créer un nouveau compte

Se connecter

Vous avez déjà un compte ? Connectez-vous ici.

Connectez-vous maintenant
 Partager

×
  • Créer...